Campania, gli studenti in classe solo col green pass. La decisione di De Luca

Ben due sono i provvedimenti a cui sta lavorando il governatore Vincenzo De Luca per il ritorno a scuola in Campania.

Entrambe le ordinanze puntano ad invogliare gli studenti e il personale scolastico alla vaccinazione per evitare che il prossimo anno sia segnato da contagi, chiusure e didattica a distanza.

Il primo provvedimento prevede l’ammissione a scuola solamente a chi è in possesso del certificato verde; un obbligo esteso non solo agli studenti, ma anche anche al personale, ai docenti e a chiunque entri nei plessi scolastici.

Chi è Eugenia Suarez la nuova fiamma di Mauro Icardi: età, lavoro e vita...

Eugenia Suarez è questo il nome della ventinovenne argentina che ha fatto breccia nel cuore di Mauro Icardi, provocando una profonda crisi tra il...

Il secondo, invece, si pone come una sorta di incentivo a vaccinarsi indirizzato ai giovanissimi. Il governatore propone, infatti, abbonamenti per i trasporti pubblici gratuiti ai giovani dagli 12 ai 26 anni che possiedono il certificato verde.

Gli studenti della Campania, così come quelli di tutta Italia, hanno vissuto un anno scolastico decisamente complicato.

La didattica a distanza ha creato diversi problemi, non solo per la questione di accesso ai contenuti ma anche per le difficoltà di comunicazione connesse a questa modalità di insegnamento.

Proprio per consentire agli alunni di tornare tra i banchi nella maniera più consueta possibile, De Luca a breve annuncerà e presenterà le nuove ordinanze.

Una decisione che sicuramente creerà polemiche tra i genitori che non ritengono necessario sottoporre i propri figli al vaccino.

La questione green pass ha spaccato l’Italia, come dimostrano le tante proteste in giro per il Bel Paese.

Già dalla consueta diretta facebook di oggi pomeriggio il Governatore De Luca potrebbe annunciare le importanti novità alle quali sono attesi gli studenti della Campania.