Campania, De Luca: “Priorità assoluta alle vaccinazioni in Costiera Amalfitana”

Vincenzo De Luca come di consueto ha fatto il punto della situazione per quanto concerne la situazione epidemiologica in Campania attraverso una diretta facebook.

Il governatore si è concentrato sulla questione vaccini, estremamente importante, in primis per le condizioni di salute generale, ma anche per il rilancio delle località turistiche.

«Procederemo ad immunizzare tutti i territori che accolgono turismo in priorità assoluta alla Costiera Sorrentina, Costiera Amalfitana, Cilento, zona Flegrea, Domizia. Entro luglio immunizzeremo la città di Napoli. Mentre vi sto parlando abbiamo 194 vaccini in meno rispetto a quanti ne dovremmo avere. Entro aprile ci avevano promesso di recuperare i vaccini anticipati nei mesi scorsi alle regioni che nei mesi scorsi avevano ricevuti di più perché con più popolazione anziana. Oggi il commissario Figliuolo dice che colmerà questo gap, se lo faranno avranno fatto la metà del loro dovere. Nella regione con la più alta densità abitativa d’Italia hanno fatto un danno enorme. Vedremo cosa accadrà nei mesi di maggio e giugno».

Vaccini: in Campania De Luca vieta Astrazeneca ai giovani

Il presidente della Campania Vincenzo De Luca ha annunciato che nella nostra regione a nessun giovane o ad alcuna persona sotto i 60 anni...

De Luca si è poi espresso anche sulla questione del vaccino Sputnik: «Quando abbiamo pensato a Sputnik lo abbiamo fatto perché Lancet aveva certificato una altissima copertura percentuale contro il virus. Sessanta Paesi al mondo lo usano. Allora noi non ci pronunciamo sulla valutazione scientifica ma abbiamo detto al governo di muoversi, di non perdere tempo. Si o no? Dico solo all’Italia di muoversi»