Cadavere di donna in mare tra Capri e Napoli recuperato da Guardia Costiera

E’ giallo nel Golfo di Napoli per il cadavere di una donna avvistato da una nave traghetto diretta a Capri e successivamente recuperato dalla Guardia Costiera. Il corpo, stando a quanto si apprende, si trovava in mare a circa due miglia a sud del porto della città capoluogo.

A dare l’allarme sarebbe stato il personale di bordo di una nave-traghetto di linea partita da Capri alle 6.40 e diretta al porto di Calata di Massa a Napoli.

La zona in cui è stato avvistato il corpo, che a quanto pare si trovava in mare da molto tempo, è stata subito battuta da due unità navali della Guardia Costiera di Napoli, i cui militari, dopo l’avvistamento hanno provveduto al recupero.

Rieti: esplosione in un distributore di carburante. Almeno 15 feriti

Terribile esplosione a Rieti per la precisione in un distributore di benzina sulla via Salaria, all'altezza del km 39. Secondo quanto riportato dal sito del Il Messaggero ci...

Il corpo avvistato stamane è stato trasferito a Napoli e ora si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria.