Benessere giovani: aperto il bando per la creazione di un’Impresa Culturale Creativa

foto Pino Izzo

Il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, nell’ambito del Progetto Benessere Giovani “FO.CU.S –formazione, cultura e spettacolo a Ravello Città dei Giovani” ha organizzato un Laboratorio creativo di accompagnamento alla creazione di un’Impresa Culturale Creativa.

I destinatari sono 20 giovani residenti in Campania che saranno formati come start-upper e manager in grado di trasformare e aggiungere attività innovative e di processo in un ambito territoriale stracolmo di eredità storica ma anche di talenti individuali.

La Costiera Amalfitana, infatti, è caratterizzata da eccezionali valori culturali e naturali derivanti dalla sua difficile morfologia e dal processo storico di adattamento compatibile operato dalla comunità.

Giorgio Mastrota: chi è, età, figli, nipoti, moglie, carriera e vita privata

Giorgio Mastrota è uno dei personaggi televisivi più amati e conosciuti del piccolo schermo.Grazie alla sua simpatia, alla sua ironia ha conquistato il cuore...

Valorizzare l’esistente e trasformare gli elementi che costituiscono il patrimonio culturale anche minore e diffuso in uno strumento di sviluppo economico permette ai giovani di progettare attività differenziate a supporto dell’offerta turistica locale.

La necessità di “fare rete” mettendosi in relazione con il contest del proprio territorio e con la sua cultura permetterà ai giovani di sviluppare le conoscenze e le competenze necessarie a creare imprese che di questo territorio valorizzano gli aspetti culturali meno evidenti.

Il progetto prevede di strutturare il Laboratorio secondo la metodologia del “learning by doing”, con una preponderanza, quindi, di attività pratiche rispetto alla formazione frontale.

La scadenza per l’invio delle candidature a univeur@univeur.org è fissata al 18/10/2019 ore 18.00.

Di seguito il bando completo, il programma ed i moduli di partecipazione:

Allegato_A

Allegato_B

Bando Impresa Culturale e Creativa

Programma