Beata Vergine della Neve: la ricorrenza Cattolica del 5 agosto

Oggi 5 agosto al Chiesa Cattolica celebra la Beata Vergine della Neve, patrona di Torre Annunziata, Rovereto, Nuoro, Novi Ligure, Codroipo, Crispiano, Francofonte, Busca, Monteforte d’Alpone, Sirmione.

Beata Vergine della Neve: la ricorrenza Cattolica del 5 agosto

Sono tanti i Santuari in Italia dedicati alla Beata Vergine della Neve. Ma vediamo come ne è nato il culto. Nel IV secolo a Roma un nobile patrizio di nome Giovanni e sua moglie Maria professavano una forte fede nella Vergine Maria.

La Vergine apparve in sogno ai due manifestando il desiderio che erigessero un Santuario in suo onore, indicando anche il luogo dove dovevano farlo costruire e annunziando che, nel giorno appresso, avrebbero trovato uno dei sette colli di Roma bianco di neve.

Giovanni e Maria furono assai contenti e ringraziarono il Signore di gran cuore. Venuta poi la mattina, Giovanni volle visitare i colli sicuro di vedervi il miracolo nonostante la calma di agosto; ed il miracolo era veramente avvenuto sull’Esquilino ove doveva essere costruita la chiesa. Manifestò la visione e il miracolo al Papa, e questi, che aveva avuto la medesima visione.

Subito si scavarono le fondamenta ed in poco tempo la basilica fu compiuta per opera dei due bravi cristiani, rimanendo così a perpetuo ricordo della loro devozione a Maria. Il monumento fu prima chiamato Basilica Liberiana per ricordale il Pontefice Liberio che aveva approvato i disegni; ma in seguito, oltre al nome di S. Maria al Presepe venutole per la culla del Redentore ivi portata, venne chiamata S. Maria Maggiore e dedicata alla Beata Vergine della Neve.

PRATICA

Purifichiamoci bene col Sacramento della Confessione! Solo così possiamo sperare da Maria le grazie più elette.

PREGHIERA

O Vergine SS. che hai voluto manifestare miracolosamente a Giovanni e a Maria tuoi devoti il desiderio della tua glorificazione in terra, fa’ che anche noi ti invochiamo in tutti i bisogni della nostra vita per rimanere sempre sotto la tua protezione e così poter un giorno cantare le tue lodi in paradiso.

MARTIROLOGIO ROMANO

Dedicazione della basilica di Santa Maria Maggiore, innalzata a Roma sul colle Esquilino, che il papa Sisto III offrì al popolo di Dio in memoria del Concilio di Efeso, in cui Maria Vergine fu proclamata Madre di Dio.