Bambino nel pozzo Spagna: rallentano i soccorsi. Ecco gli ultimi aggiornamenti

Sono ore di paura, ansia e speranza in Spagna dove Yulen, un bambino di 2 anni e mezzo, è caduto IN un pozzo largo 25 cm e profondo 110 metri, mentre giocava nella proprietà di un familiare nella Sierra di Totalan vicino Malaga.

Le dimensioni ridotte della circonferenza del pozzo in cui è precipitato il piccolo Yulen impediscono ai soccorritori di calarsi all’interno.

Il robot inviato da un’impresa tecnologica, che ha realizzato numerose immersioni, ha intercettato questa mattina solo il sacchetto di caramelle che il bambino aveva con sé.

Linea Verde Estate oggi 18 Agosto: Toscana il grano tra due mari

Linea Verde Estate è diventato un appuntamento fisso per milioni di italiani e come da tradizione torna anche oggi 18 Agosto.Come al solito saranno proposte...

Per cercare di raggiungere il bambino i soccorritori stanno scavando un tunnel parallelo.

E’ una corsa contro il tempo con la speranza di trovare il piccolo ancora in vita.

Le autorità affermano che la trivella usata per creare un corridoio parallelo al foro dove è caduto il piccolo ha colpito un tratto roccioso.

Gli adulti non riescono ad infilarsi nel pozzo che ha solo 25 centimetri di diametro ed è profondo 110 metri e i macchinari sono stati bloccati dal suolo troppo duro e da una formazione rocciosa a due terzi della discesa.