Backup Whatsapp: ecco come aggirarlo ed evitare che prosciughi i giga

Nelle ultime ore si sono susseguite le segnalazioni degli utenti di whatsapp che avrebbero segnalato una falla nella fase di backup, ovvero nel salvataggio automatico dei file e delle conversazioni del servizio di messaggistica sul cloud.

Il problema segnalato dagli utenti whatsapp è relativo al caricamento del quantitativo dei dati. In molti, infatti, hanno notato che il backup riguarderebbe l’intera applicazione, quindi tutti i file presenti nell’app e mai cancellati. Una quantità di dati, comprensibilmente, molto grande che per completare l’operazione richiederebbero moltissimi Giga.

In buona sostanza il vero rischio per gli utenti è quello di esaurire parte del traffico dati a disposizione qualora l’upload del backup non fosse impostato solo sotto copertura Wi-Fi, in questo caso non utilizzeremmo per nulla il nostro traffico dati.

Estrazione Superenalotto e Lotto: combinazione vincente di oggi 22 settembre

Anche questa sera sono stati estratti i numeri del Superenalotto e del Lotto. Se volete scoprire se i vostri numeri sono quelli vincenti allora...

Ovviamente l’impostazione deve essere inserita nella nostra applicazione whatsapp. Per evitare che il salvataggio passi anche da rete cellulare e dunque esaurisca o eroda fortemente i giga messi a disposizione dal proprio piano tariffario.

Da WhatsApp, invece, si può toccare l’icona dell’ingranaggio, poi la voce Chat e scegliere Backup delle chat. Da quella sezione si può decidere la frequenza del backup se quotidiano, settimanale, mensile o se non effettuarlo mai e se includere o meno i video.