Aumentano i prezzi delle case al mare: dove si colloca la Costa D’Amalfi?

Immobiliare.it ha stilato una lista delle località di mare che hanno aumentato i prezzi sul mercato, e tra queste c’è anche la Costa D’Amalfi.

Il portale per la vendita di case, ha condotto un’analisi di mercato i cui risultati dimostrano che la domanda di acquisto di case al mare in realtà è piuttosto in calo.

In particolare, si è notata una netta riduzione soprattutto per quanto riguarda il versante del Mar Tirreno (-8%), praticamente il doppio rispetto alla domanda riferita al Mar Adriatico (-4%).

Tra coloro coloro che decidono di investire nell’acquisto di una casa al mare, la maggioranza predilige il Mar Adriatico. Parlando in termini numerici, quasi il 60% della domanda di immobili al mare si concentra sulla costa Est.

Sia le località che affacciano sul Mar Tirreno che quelle sul Mar Adriatico, chi più e chi invece meno, hanno subito un incremento dei prezzi in questo ultimo anno.

La Costiera Amalfitana è una delle zone che si sono più rivalutate insieme all’Arcipelago Toscano. Si registra complessivamente un incremento del 9% per la Divina.

Amalfi ha raggiunto un aumento del 13% arrivando alla cifra di 7.230 euro/mq. Resta Capri la località più costosa di tutta la costa del Mar Tirreno. In media gli immobili raggiungono la cifra di 8.440 euro al metro quadro. I prezzi si alzano, ma al contrario la domanda è in calo del -21% per le case sull’isola che affaccia sul Golfo di Napoli.

Positano, invece, sembra essere la località che risulta più fortemente ambita dai potenziali acquirenti nella costa Ovest. La Città Verticale ha infatti conosciuto una crescita della domanda pari al 30% anno su anno.