Attraverso i miei occhi è tratto da una storia vera? Ecco la verità

Attraverso i miei occhi” è l’ultima opera del regista e produttore Simon Curtis, che ha come protagonisti Milo Ventimiglia e Amanda Seyfried.

Si tratta di una commedia drammatica appartenente alla corrente dei meravigliosi film con animali.

Nel film sono presenti diversi riferimenti all’indimenticabile pilota di F1, Ayrton Senna, il più grande di tutti i tempi.

Attraverso i miei occhi: trama

Attraverso i miei occhi”è tratto dal libro “L’arte di correre sotto la pioggia”, di Garth Stein.

Il film parla della storia di un pilota di auto da corsa raccontata attraverso gli occhi del suo cane, un Golden Retriever di nome Enzo.

Enzo è sempre stato presente nella vita di Danny (Milo Ventimiglia): quando correva in pista e quando addestrava i piloti.

Ma non solo, ha visto il suo amico innamorarsi di Eva (Amanda Seyfried) e diventare papà della meravigliosa Zoe.

Ha, dunque, condiviso con Danny le gioie e i dolori e della sua vita.

La presenza di Enzo, infatti, sarà indispensabile quando Danny si troverà a dover affrontare la malattia e la morte.

Sarà proprio quell’adorabile cagnolone a sostenere e a spronare l’amico a non smettere di lottare, ma nemmeno la loro amicizia può durare per sempre.

Attraverso i miei occhi: l’amore degli interpreti del film verso i cani

Il Tema centrale di “Attraverso I miei occhi”è sicuramente l’inseparabile rapporto uomo-cane.

L’attrice Amanda SeyFried (Eva) ha avuto qualche esitazione nell’accettare la parte.

Leggi anche: Chi è nella realtà Eve Swift, protagonista di attraverso i miei occhi: storia vera

Il suo personaggio, infatti, inizialmente non gradisce molto la presenza di Enzo, mentre Amanda nella vita è una grandissima amante degli animali.

Ha appoggiato, infatti, diverse iniziative per la “Best Friends Animal Society”, promotrice di eventi per la raccolta di fondi e per la sensibilizzazione  delle persone al tema dell’abbandono e del maltrattamento degli animali.

Leggi anche: Chi è nella realtà Denny Swift, il protagonista di Attraverso i miei occhi: storia vera

Per quanto riguarda Kevin Costner, doppiatore di Enzo, anche lui adora gli animali, tanto da possedere 9 cani.

Il compianto Gigi Proietti, doppiatore di Enzo nella versione italiana del film, aveva detto che un cane fa capire quanto possano essere più semplici i rapporti tra le persone.

Leggi anche: E’ esistito davvero Enzo: il cane di attraverso i miei occhi?

Attraverso i miei occhi” è un film in cui si ride e ci si commuove di fronte a un legame così puro come può essere solo quello con un amico a quattro zampe