Attivato a Capodichino uno dei centri vaccinali più grandi d’Italia

E’ stato attivato questa mattina a Napoli all’hangar Atitech di Capodichino uno dei centri vaccinali più grandi d’Italia.

Si tratti di ben 32 box, circa 150 unità di personale impegnate, un parcheggio gratuito di 250 posti auto per l’accoglienza dei cittadini convocati, oltre 8mila somministrazioni giornaliere.

«Grazie a Gianni Lettieri, presidente di Atitech, per averci messo a disposizione questa magnifica struttura – scrive il Prsidente della Campania Vincenzo De Luca -. Con le Asl Na 1,2 e 3 stiamo facendo davvero uno sforzo gigantesco con il grande obiettivo, se avremo le dosi a disposizione, di rendere Napoli, entro luglio, la prima grande metropoli d’Europa covidfree».

Chi è Deddy: età, carriera e curiosità sul cantante del serale di Amici

Tra i protagonisti del serale di "Amici" di Maria De Filippi c'è il cantante Daddy. Chi è Deddy: età, carriera e curiosità sul cantante del...

E tra i vaccinati di questa mattina anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.“È arrivato il mio turno e mi sono appena vaccinato”, annuncia così il primo cittadino di Napoli.

Le vaccinazioni sono aperte, ad oggi, fino alla fascia di età che va dai 50 ai 59 anni. L’unica eccezione nella nostra regione è Procida, che è già partita con le somministrazioni ai 30enni in modo da immunizzare tutta l’isola in vista della stagione turistica estiva.