Atrani omaggia Sigismondo Nastri: una sua poesia riprodotta in piazzetta

Un muro di Atrani affrescato con una poesia di Sigismondo Nastri, decano del giornalismo in Costiera Amalfitana.

La bella iniziativa di riprodurre la poesia di Sigismondo Nastri dedicata alla piazzetta di Atrani è stata voluta dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Luciano de Rosa Laderchi.

E così con l’aiuto di Antonio Buonocore, ex alunno dello stesso Sigismondo, le parole della poesia intitolata “La piazzetta di Atrani” hanno preso vita, circondate dal disegno di una pergamena, proprio sotto l’archetto del vicolo dell’edicola Conforti che conduce a Via Campo.

Sant’Alessio: Santo del giorno. Ecco in quali città si festeggia il 17 luglio

Oggi 17 luglio si celebra Sant'Alessio. La sua vita è conosciuta attraverso tre tradizioni, una siriaca, una greca e una romana; in Occidente fu scritta nell'XI...

Dopo aver visto l’omaggio che il Comune di Atrani ha voluto fargli, Sigismondo Nastri ha scritto ieri sera un lungo post di ringraziamento su Facebook:

“Mentre sto a perder tempo, spaparanzato sul divano con lo smartphone in mano, aspettando la mezzanotte per fare gli auguri a mia moglie che compie gli anni, mi arriva questa foto che ha per me un valore incommensurabile. Una mia poesia riprodotta sul muro all’ingresso della piazzetta di Atrani. Lo confesso, mi viene da piangere per l’emozione. Esprimo la più viva gratitudine al sindaco, al vice sindaco, all’intera amministrazione, a tutti gli amici che hanno voluto farmi questo regalo.
Verrò presto a ringraziarvi e abbracciarvi, uno per uno. Con affetto”.

La poesia sulla piazzetta di Atrani va ad impreziosire così i muri del borgo più piccolo d’Italia e a fare compagnia ai versi di Afonso Gatto riprodotti sul corso principale del paese.