Atrani, inaugurato il festival “Stelle Divine”. Ecco il programma completo dell’evento

E’ stata inaugurata ieri pomeriggio ad Atrani, alla Chiesa di San Salvatore de’ Birecto,  la seconda edizione di “Stelle Divine – Festival del Mediterraneo”, la rassegna che rientra anche nella strategia di destagionalizzazione che l’Ente ha inteso perseguire negli ultimi anni.

Scopo di “Stelle Divine” è quello di intessere una rete di relazioni per creare cultura, la sola arma capace di abbattere i muri della diffidenza e dell’intolleranza per costruire ponti di solidarietà. La rassegna porterà due mesi di spettacoli, mostre, concerti ed altre iniziative per restituire al Mediterraneo quel ruolo di porta naturale per lo scambio e la fratellanza dei popoli migranti.

La serata inaugurale di ieri si è aperta con l’introduzione della dottoressa Lina Sabino, funzionario storico dell’arte della Soprintendenza Beap di Salerno e Avellino, riguardo la storia e l’architettura della Chiesa del San Salvatore che ha affascinato non poco gli astanti.

Domenica Live 9 Dicembre: scopri gli ospiti di Barbara D’Urso

Torna puntuale alle 14 anche oggi 9 Dicembre il programma di successo di Canale 5 ovvero Domenica Live. Alla conduzione, come sempre, Barbara D’Urso che avrà nel suo salottino domenicale tantissimi ospiti...

A seguire il saluto delle autorità a partire dal sindaco di Atrani Luciano de Rosa Laderchi: “Inizia la parte invernale della manifestazione Stelle Divine, preceduta dalle due parentesi estive de “La notte di Masaniello” e il regalo del pannello in ceramica del maestro Cargaleiro, investito dal titolo di Magister in occasione del Capodanno Bizantino lo scorso 1° settembre – ha dichiarato de Rosa – . Il Festival ci accompagnerà fino al mese di gennaio e culminerà con la calata della stella la notte della Vigilia di Natale”.

Da un paio di anni a questa parte, infatti, la stella cometa è stata insignita di un significato particolare, ovvero quello della pace, soprattutto per i popoli del Mediterraneo che in questo periodo storico ha perso il suo epiteto di mare della pace ed è diventato il mare della guerra.

Al sindaco de Rosa si sono succeduti i saluti dell’Assessore ai Fondi Europei, Politiche Giovanili, Cooperazione Europea e Bacino Euro – Mediterraneo Regione Campania, Serena Angioli, quello del Direttore del Festival Giuseppe Errico, del musicista Antonio Sinagra e di Francesco Votano, semiologo, drammaturgo e giornalista RAI.

A conclusione degli interventi, che hanno definito “Stelle Divine” un progetto ambizioso che prevede la presenza di ospiti provenienti da varie parti del Mediterraneo, la parola è passata al maestro Aldo D’Angiò che ha deliziato il pubblico con un concerto al pianoforte dal nome “Il Canto del Suono”. Il Maestro D’Angiò si è esibito da Gershwin a Morricone, da Nyman a Einaudi, da Daniele a Battisti proponendo un nuovo viaggio nei grandi temi della musica da film, della canzone d’autore e de jazz riletti al pianoforte in chiave improvvisata.

PROGRAMMA COMPLETO DEL FESTIVAL “STELLE DIVINE – FESTIVAL DEL MEDITERRANEO”

Domenica 5 novembre – Chiesa di San Salvatore de’ Birecto

Ore 11.30: Dall’Africa ad Atrani. Il mare di mezzo. Incontro – racconto di Don Raffaele Grimaldi, sacerdote missionario in Burundi (Africa).

Sabato 11 novembre – Casa della Cultura

Ore 17.00: Mediterraneo in fiaba. Formazione d’artista per giovani e bambini. Laboratorio formativo e creativo sull’arte dei burattinai a cura di Roberto Vernetti, artista e direttore del Centro Musica – Ombre e Burattini del Comune di Napoli).

Sabato 18 novembre – Collegiata di Santa Maria Maddalena

Ore 18.00 Duo Sinagra&Cossi. A cura di Antonio Sinagra.

Sabato 25 novembre – Casa della Cultura

Ore 16.00: Mediterraneo, Arte, Vita. Formazione d’artista per giovani. Incotro con il musicista e compositore Antonio Sinagra.

Sabato 2 dicembre – Casa della Cultura

Dalle 10.30 alle 20.00 – La Salute vien Mediterrane…ando. A cura di Annamaria Parlato.

Venerdì 8 dicembre – Chiesa di San Salvatore de’ Birecto

Ore 20.00: Concerto lirico con il soprano Colette Manciero, il mezzosoprano Lucia Branda e al pianoforte Sabina Mauro.

Sabato 16 dicembre – Casa della Cultura

Ore 17.00: Premiazione IX Edizione del Concorso Nazionale di Poesie “Michele Buonocore”

Domenica 17 dicembre – Casa della Cultura

Ore 17.00: Da Nord a Sud del Mondo: il Mediterraneo di Pino Daniele. In collaborazione con Fondazione Pino Daniele Trust Onlus. Relatori: Giuseppe Errico, Alessadro Daniele e Giorgio Verdelli.

Da lunedì 18 dicembre a venerdì 5 gennaio 2018 – Casa della Cultura

Dalle 10.00 – 13.00 e 16.00 alle 20.00 Escher Memento. Mostra d’arte contemporanea del Mediterraneo. A cura di Rino Mangieri e Giuseppe Errico e in collaborazione con Geppino Afeltra.

Domenica 24 dicembre – Borgo Storico

Ore 23.30: Calata della Stella e spettacolo pirotecnico – 139esima edizione.

Martedì 2 gennaio – Borgo Storico

Ore 16.00: Sulle orme di Masaniello. Visita guidata.

Domenica 7 gennaio – Piazza Umberto I

Ore 11.00: Il coro dei bambini di Atrani.

Ore 17.00: Il Matrimonio Ducale – Chiesa Collegiata di S. Maria Maddalena.