Anche Cava de’ Tirreni partecipa all’iniziativa “Un lenzuolo bianco” per la Giornata della Legalità

Anche Cava de’ Tirreni aderisce all’iniziativa lanciata da Maria Falcone per la Giornata della Legalità.

L’Amministrazione Servalli aderisce infatti all’iniziativa del Presidente della Fondazione “Giovanni Falcone” in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e promossa, tra gli altri anche dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni d’Italia), ed esporrà un lenzuolo bianco sulla facciata del Palazzo di Città, il prossimo sabato 23 maggio, anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo, Vito Schifani, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina, è giorno in cui si celebra la Giornata Nazionale della Legalità.

“Facciamo nostre le parole della professoressa Falcone – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – che ha richiamato un grande insegnamento del giudice Falcone: l’etica del dovere. Celebreremo quindi il coraggio, il senso di responsabilità, l’amore verso il prossimo, di quanti hanno combattuto in questi mesi di emergenza sanitaria, in prima linea, contro un nemico oscuro, proprio come le mafie, con un impegno straordinario al servizio del nostro Paese. A cominciare da medici e infermieri, forze dell’ordine, polizie locali, l’immenso lavoro dei volontari e tutti coloro che si sono prodigati nel dare una mano a che ne avesse bisogno.”

Diari dal Mondo: alla scoperta di Cuba. In viaggio a Baracoa tra le sue...

Oggi il quarto appuntamento con la nostra rubrica Diari dal Mondo. L’idea nasce dalla passione di Giovanni De Rosa e Rosemarie Di Blasio che hanno creato una...

Tra le iniziative previste, per l’impossibilità di riunioni, nei giorni precedenti l’anniversario una serie di artisti, attori e musicisti italiani, attraverso i canali social della Fondazione Falcone, del Ministero dell’Istruzione e di PalermoChiamaItalia, inviteranno i cittadini ad appendere un lenzuolo bianco dal balcone di casa e ad affacciarsi tutti insieme alle ore 18 del 23 maggio.