Ami prendere il sole? Non dovresti mai fare questi errori

Il sole può essere un vero e proprio toccasana per la salute umana. Infatti prendere il sole fa molto bene, anche perché per esempio sono proprio i raggi solari che stimolano la produzione di vitamina D, una sostanza molto importante per lo sviluppo delle ossa e per rafforzarle.

Quando in estate ti abbronzi, devi però tenere presenti alcuni errori da non commettere. Ci sono infatti alcune abitudini sbagliate che potrebbero comportare alcuni rischi per la salute. Vediamo quali sono questi errori da non commettere e quali problemi si possono determinare.

Il problema della comparsa dell’eritema

L’abbronzatura può essere molto importante, perché, come abbiamo già specificato, esporsi ai raggi solari può favorire la produzione di vitamina D. Il problema consiste nel fatto che si può esagerare. Infatti, se non ci esponiamo direttamente al sole, possiamo mettere a rischio la nostra pelle.

Quando esageriamo con l’esposizione al sole, se non prendiamo le giuste precauzioni, possiamo avere a che fare con il problema della comparsa dell’eritema. Tutto ciò non è affatto da sottovalutare, perché l’eritema costituisce una vera e propria ustione di primo grado, che dà luogo a rossore e alla formazione di bolle o di vescicole sulla cute.

Sarebbe importante utilizzare una buona protezione solare, in modo da riuscire a prevenire questi danni alla pelle. La crema solare va applicata tutte le volte che ci si espone al sole e va scelta in base al tipo di pelle.

Anche quando ci si fa il bagno, bisogna poi rimetterla tutte le volte, perché con l’acqua può venire meno. Inoltre proprio per proteggere la pelle sarebbe consigliabile fare attenzione ad un’adeguata alimentazione. Si possono mangiare cibi che abbondano di betacarotene e licopene, come il pomodoro, le carote e le albicocche.

Leggi anche: Se sei a dieta, puoi mangiare l’avocado? Ecco la verità

I benefici legati al licopene

Pochi conoscono questa sostanza, ovvero il licopene, che agisce come un vero e proprio antiossidante naturale e può proteggere la pelle anche dall’invecchiamento. Il licopene si trova, oltre che nel pomodoro, anche nel melone e nel pompelmo rosa.

Sono molti i benefici a cui può condurre. Infatti, oltre a proteggere la cute, riduce i processi infiammatori e riduce il rischio di malattie della prostata. Inoltre il licopene fa bene perché migliora la fluidità del sangue con benefici importanti a livello cardiovascolare.

Leggi anche: Se mangi questi cibi, riuscirai a dormire meglio

È capace anche di migliorare la sensibilità all’insulina nei muscoli e in alcuni organi, come per esempio il fegato, e nei tessuti adiposi. Quindi potrebbe essere fondamentale anche per tenere sotto controllo il peso corporeo.