Amalfi: presentato il cartellone degli eventi estivi. Ecco il programma

Puntuale come sempre, anche quest’anno il Comune di Amalfi ha reso noto il cartellone di eventi che accompagnerà residenti e turisti per l’estate appena iniziata.

Ai grandi classici dell’estate costiera dall’inestinguibile fascino si affiancano nuovi spettacoli stabili e una lunga serie di eventi ad accesso gratuito che riempiranno la programmazione amalfitana fino a ottobre. Nell’Antica Repubblica Marinara tornano l’elegante rassegna Amalfi in Jazz, che trasformerà tutti i venerdì di luglio piazza Duomo in un raffinato salotto musicale animato dai nomi portanti del jazz italiano, il Concerto al Tramonto, il Gran Concerto di Ferragosto in piazza Duomo, l’Amalfi Summer Fest per i più giovani e il sontuoso Capodanno Bizantino, che riporta la città allo splendore del Ducato Marinaro.

La raffinata rassegna “Amalfi in jazz”, che porta il meglio della musica jazz in una delle più suggestive piazze del mondo, parte venerdì 5 luglio alle 22.00. La musica, unita all’ambientazione, crea un’atmosfera unica, che viene sottolineata spegnendo le luci della piazza e lasciando che venga rischiarata solo dalle candele presenti sui tavoli di bar e locali.

Oroscopo Paolo Fox Domani Venerdì 23 Agosto: Classifica dei segni

Questa giornata sta volgendo pian piano al termine. Andiamo a scoprire cosa riservano gli astri leggendo l’Oroscopo Paolo Fox Domani Venerdì 23 Agosto: Classifica dei...

La prima serata è con Tijuca Quartet, con Gerardina Tesauro alla voce, Aldo Vigorito al contrabbasso, Rocco Sagaria alla batteria, Marco De Gennaro al piano, con la partecipazione speciale di Sandro Deidda al sax. Venerdì 12 giugno alle 22.00 la rassegna continua con Casanova Swing Band, con Carmine Granato, Donato Verace alla tromba, Peppe Plaitano al sax, Peppe Picardi al trombone, Marco De Domenico al piano, Giovanni Crescenzi al basso, Pasquale di Lascio alle percussioni, Leonardo De Lorenzo alla batteria. Venerdì 19 luglio, per la terza serata di Amalfi in Jazz ci sono i Neri per Caso in “We love The Beatles”. Il più amato sestetto vocale italiano celebra John, Paul, George e Ringo con nuove straordinarie interpretazioni delle loro canzoni. La rassegna saluta venerdì 26 luglio con una delle eccellenze del jazz italiano: Walter Ricci con la sua Big Band, che presenta in anteprima il nuovo album “Stories”.

Oltre alla rassegna jazz, piazza Duomo ospiterà nel corso dell’estate molti altri eventi. Uno dei più attesi è sicuramente l’immancabile appuntamento col Gran Concerto di Ferragosto con l’Orchestra Sinfonica Claudio Abbado in programma mercoledì 14 agosto alle 21.51. Musica sinfonica e grandi classici napoletani per l’unico dei concerti di piazza Duomo nel corso del quale è consentito al pubblico di sedersi sulla scalinata monumentale della Cattedrale. Venerdì 23 agosto alle 21.15 la piazza accoglie Bruno Venturini, l’ambasciatore della musica napoletana nel mondo da 100 milioni di dischi venduti in “ BRUNO racconta … e VENTURINI canta!” accompagnato dalla Neapolis Acoustic Ensemble.

Sempre in piazza Duomo, sono in programma i seguenti spettacoli. Venerdì 28 giugno alle 21.00 “Poeticanto tra note e versi” di Matteo Schiavone feat. Silver Ladies, viaggio attraverso le più belle e romantiche canzoni del ‘900. L’evento, sotto l’egida della Regione Campania, è realizzato in collaborazione con il Comitato festeggiamenti S. Andrea Apostolo. Il 30 giugno alle 21.30 “Il viaggio di NeaCò. Favola in forma di Concerto”, del gruppo NeaCò – Neapolitan Contamination, evento organizzato da Napoli Teatro Festival Italia. Venerdì 9 agosto alle 21.30 Frankie e Canthina Band, storica band pioniera in Italia del repertorio soul/funky. Con Frankie Lovecchio alla voce, Massimo Idà alle tastiere, Fabio Sinigaglia alla chitarra, Marcello Surace alla batteria, Marco Iannarilli al basso, Franco Marinacci al sax e Giancarlo Ciminelli alla tromba.

Si conferma evento dalla location unica il suggestivo Concerto al Tramonto sulla panoramica piazzetta di Lone, dalla quale si ammira da mezza costa il tramonto spegnersi in mille lingue di fuoco nel vivo blu del mare amalfitano. Giovedì 1 agosto alle 19.00 vede protagonista il duo Ebbanesis: il fenomeno Viviana & Serena che ha conquistato il web con milioni di visualizzazioni per le loro rivisitazioni in chiave partenopea dei grandi successi internazionali.

Piazza Municipio conferma la sua vocazione per i concerti. Qui è prevista il 31 agosto lo spettacolo di apertura del Capodanno Bizantino con il concerto a quattro voci (in una) di Lello Giulivo, Gianni Lamagna , Anna Spagnuolo, Patrizia Spinosi e Michele Bonè e Paolo Propoli alle chitarre : “Paese Mio Bello, l’Italia che cantava e canta” per cantare d’Italia e non solo, con lo sguardo al mondo, alle passioni e alle esperienze dei quattro protagonisti, esponenti di punta del panorama musicale popolare e classico campano.

Domenica primo settembre, c’è poi l’emozionante viaggio nel tempo col quale il centro storico di Amalfi si riveste dei fasti del Ducato Marinaro con la rievocazione dell’inizio dell’anno fiscale e giuridico in epoca bizantina, che cadeva il primo settembre con l’elezione dei comites. In programma l’imponente corteo storico che accompagna la nomina del Magister di Civiltà Amalfitana, un personaggio amalfitano di nascita o di adozione, che si è distinto per i propri meriti verso la città e che viene nominato Magister Civitatis Amalfie seguendo l’antico rito di incoronazione dei duchi di Amalfi. Gli altri spettacoli legati al Capodanno Bizantino saranno resi noti nel corso dell’estate assieme al programma dettagliato dell’evento.

Tornando agli eventi in programma a piazza Municipio, venerdì 2 agosto alle 21.30 c’è l’ appuntamento con l’Amalfi Summer Fest, dedicato ai più giovani, con il concerto di Tommaso Primo. Domenica 18 agosto in piazza tributo agli U2 con la cover band Achtung Babies.

Parte del cartellone estivo ha poi la sua dimora all’interno di uno dei poli culturali della città di Amalfi: l’Antico Arsenale della Repubblica. Sotto le antiche volte in pietra si comincia questo week-end. Sabato 15 giugno alle 21.00 andrà in scena “Amalfi 839 AD Musical Epico”, che narra della nascita della Repubblica Marinara di Amalfi attraverso la storia degli innamorati Antonio e Giovanna, e del cattivo principe Sicardo. Ingresso gratuito tutti i sabato sera, fino ad inizio ottobre. Tutti i mercoledì alle 21.00, sempre fino ad inizio ottobre, sarà in scena il musical “Rebellion”, secondo episodio della trilogia di musical che raccontano la storia della Repubblica e del Ducato Marinaro, ugualmente ad ingresso gratuito.

Giovedì 4 luglio alle 21.00 all’Arsenale c’è il Salerno Festival Corale X edizione, organizzato da Feniarco in collaborazione con Arcc.

Per la prima volta si animano anche i vicoli del centro storico dell’Antica Repubblica Marinara, a partire dal giovedì 18 luglio con “Le tarantelle della vita – Storie d’Amalfi e di Amalfitani”, pièce teatrale itinerante che per la prima volta quest’anno prenderà vita tra i vicoli più o meno nascosti della perla della Costiera, tratto dal libro “Le tarantelle della vita”, una raccolta di racconti amalfitani del secolo scorso che narrano episodi realmente accaduti. Lo spettacolo replica il 25 luglio; 8, 15 e agosto; 5 e 12 settembre.

Sono dedicati alla musica tradizionale ed alla gastronomia gli eventi in programma nelle frazioni. Domenica 28 luglio XXIII sagra della patata a Tovere, dove martedì 6 agosto alle 21.30 è previsto “Lacreme d’Ammore”, racconto con musiche scritto da Francesco Rivieccio e Antonio Speranza , con la direzione musicale di Aniello Palomba . Domenica 11 e lunedì 12 agosto sagra della zucca e della zucchina, XXIII edizione, a Pogerola, con il concerto del gruppo “Via Toledo” programmato per la domenica sera. Restando a Pogerola, giovedì 8 agosto alle 21.15 c’è il café chantant con Maurizio Merolla in “Quando c’era il varietà”. Domenica 29 settembre alle 21.30 a Vettica replica lo spettacolo musicale “Lacreme d’Ammore”.