L’Istituto “Marini-Gioia” conquista a Salerno il terzo posto regionale nelle Olimpiadi di italiano

Ancora una bella soddisfazione per l’Istituto “Marini – Gioia” di Amalfi che si è piazzato al terzo posto nella classifica regionale della categoria Junior dell’ottava edizione delle Olimpiadi di Italiano.

La gara individuale on line si è disputata l’8 marzo al Liceo “Alfano I” di Salerno. Ottimo il piazzamento dell’alunna Mariassunta Pisacane della 2a B del Liceo Scientifico che si è posizionata immediatamente dietro il primo assoluto nella classifica nazionale per l’area liceale con il punteggio di 35, 92500 su 44,500 e dietro il primo nella classifica regionale (entrambi categoria Junior).

L’alunna ha mancato per un soffio l’ammissione alla finale nazionale di Firenze. Buona anche la sua posizione nella classifica nazionale: 41esima su ben 1622 concorrenti.

Covid-19 Campania: torna l’autocertificazione. Ecco dove e quando sarà necessaria

La situazione epidemiologica in Campania è sempre più preoccupante e il governatore  Vincenzo De Luca ha deciso di imporre la chiusura notturna dei locali oltre...

Gli allievi del “Marini – Gioia” si sono cimentati in una prova complessa che ha richiesto sicure conoscenze e competenze e grande capacità di concentrazione. La competizione, inoltre, è stata l’occasione per vivere un positivo confronto con le eccellenze degli altri Istituti scolastici campani.

Per il biennio hanno gareggiato, oltre a Mariassunta Pisacane anche Anna Pioli (1a A Liceo classico) e Alessia Di Martino (1aB ITE); per il triennio invece hanno gareggiato Chiara Lucibello (4aA Liceo classico), Michele Lucibello (4aA Liceo scientifico, finalista nazionale nella VI edizione) e Ugo D’Angelo (3a A ITE). La docente tutor è stata invece la prof.ssa Mimma Camelia.

Olimpiadi di Italiano

Le Olimpiadi di Italiano sono organizzate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione. La competizione ha come obiettivo il rafforzamento dello studio della lingua italiane e sollecitare gli studenti a migliorare la padronanza della propria lingua.

Le Olimpiadi di Italiano sono promosse con la collaborazione del Comune di Torino, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Maeci), gli Uffici Scolastici Regionali, l’Accademia della Crusca, l’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (Asli), l’Associazione degli Italianisti (Adi). La RAI svolge il ruolo di Main Media Partner dell’iniziativa e la copertura mediatica verrà declinata come Media Partner da RADIO3, RAI Cultura e RAI Italia. Come per le precedenti edizioni, verrà richiesto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Con la partecipazione del Premio Campiello Giovani.