Amalfi: la crisi delle relazioni familiari e gli effetti sui minori. Se ne discute sabato al palazzo arcivescovile

Come reagiscono i figli e cosa provano di fronte alla crisi familiare? Quanto è pronto l’apparato psichico del bambino ad accogliere e superare il trauma di questa difficile transizione? Quali le reazioni e la condotta che i genitori dovrebbe assumere in una situazione conflittuale? Sono tutti interrogativi ai quali si cercheranno di dare risposte nel corso dell’incontro sul tema “La crisi delle relazioni familiari. Le reazioni dei figli e dei genitori. Come gestirla? Quali consigli. Osservazione del modello adolescenziale ed incidenza sulla strutturazione della personalità del minore. Prevenzione, Gestione, Cura” in programma sabato 2 Aprile a partire dalla ore 17 presso il Salone degli stemmi del Palazzo Arcivescovile. Organizzato dall’Azione Cattolica Parrocchiale in collaborazione con la Camera per i minori di Salerno Anna Amendola, l’incontro si propone di fornire una serie di strumenti per salvaguardare il benessere dei figli in caso di conflittualità familiare che troppo spesso produce effetti devastanti sui minori. O addirittura, in casi estremi, anche drammi come quello consumatosi meno di 24 ore fa a Capaccio. All’incontro, moderato dal vice presidente della camera per minori di Salerno, Francesco Dipino, interverranno Laura Spagnolo, psicologa e psicoterapetua, che relazionerà sul tema “Il conflitto nelle relazioni umane e nelle famiglie in crisi” e Maria Pia Perisano, Avvocato, mediatore, counsellor sistemico, relazionale e familiare, sul tema “Il conflitto pericolo o opportunità. La mediazione sistemico-relazionale e familiare. Istruzioni per l’uso.” L’importante iniziativa, quanto mai attuale in periodo di crisi dei valori che sono alla base del consolidamento dei nuclei familiari (va sottolineato come quei casi che necessitano di attenzione sono spesso abbandonati a se stessi per effetto dell’inesistenza in Costa d’Amalfi di un sistema di assistenza socio-pedagogica complice una sciagurata politica sovracomunale) sarà aperta dagli interventi del presidente dell’Azione cattolica di Amalfi, Silvana Gambardella, dal parroco don Michele Fusco e dal presidente della camera per i minori di Salerno, Laura Landi.