Amalfi, grande notte di premi e sfilate. Al pianoforte Peppino Di Capri, Finizio e Cicchella / Foto

Moda, agroalimentare e artigianato artistico. Sono stati ieri sera ad Amalfi tra i protagonisti della tappa amalfitana de “Le Eccellenze Campane Fashion & Food» il format di Mediasar che promuove le tipicità della nostra regione in giro per il mondo. Una serata evento, presentata da Raffaella Fico – gli ospiti istituzionali e dello sport sono stati, invece, accolti dal giornalista Gianfranco Coppola dell’Unione Stampa Sportiva Italiana – che ha visto sfilare sulla maestosa scalinata del Duomo abiti della collezione estate uomo donna firmate da alcune delle principali aziende campane in una cornice unica e suggestiva.

Presenti alla kermesse le istituzioni campane, alcuni buyer nazionali e esteri, in particolare provenienti dal nord Europa, opinion leader e oltre 2000 persone al di fuori delle transenne che delimitavano il parterre.

L’evento amalfitano rientra nella settima edizione del brand «Le Eccellenze Campane», ideato oltre 9 anni fa da due tecnici della comunicazione, Enzo e Luisa Citarella, che con il loro gruppo imprenditoriale hanno curato in questi anni le più importanti campagne pubblicitarie fra cui quella del Paese Italia. Ma non è tutto perché il brand ha istituito anche un premio “Le Eccellenze Campane” che viene assegnato da un’apposita commissione presieduta dall’imprenditrice Maria Teresa Ferrari e composta da rappresentanti del mondo imprenditoriale, dell’Università, della cultura, del giornalismo.

Infatti, la serata, seconda tappa del tour 2017 iniziato a Napoli qualche mese fa e che proseguirà a breve in Costa Azzurra, esattamente tra Nizza e Montecarlo, ha visto la partecipazione di uomini dello sport e dello spettacolo ai quali è stato conferito il premio “Le Eccellenze Campane Le Eccellenze Campane” creato per l’occasione dai maestri ceramisti Umberto e Marino D’Arienzo de “La Vietrese”.

Tra questi l’indimenticabile fuoriclasse del pugilato, Patrizio Oliva e il campione di canottaggio e vela Davide Tizzano, e poi Peppino di Capri, Gigi MarzulloFrancesco CicchellaGigi Finizio, ed il primo ballerino del San Carlo, Alessandro Macario. Tra gli ospiti anche il paroliere di Finizio, Bruno Lanza, e l’attrice Anna Capasso che prossimamente sarà nei cinema italiani con il film “Gramigna” dove recita al fianco di Biagio Izzo. Questa edizione ha visto tra i premiati per la moda Nino Lettieri, Nicola D’Errico, Carmine De Santis e per il food le aziende Cuori di Sfogliatella, Nero Espresso Caffè, Pastificio Massa e Pasticceria Pansa Amalfi.

Oltre alle sfilate sono stati ben tre i momenti clou della serata complice la suggestione di una piazza duomo illuminata da un mix di luci e di colori. Al pianoforte bianco a coda, posto ai piedi della monumentale Cattedrale si sono esibiti Peppino di Capri, Gigi Finizio e Francesco Cicchella tra le eccellenze campane premiate nel corso dell’evento organizzato da Mediasar con il patrocinio del Consiglio Regionale della Campania, del Comune di Amalfi, Camera di Commericio di Napoli – SI Impresa.

«Tu non sei un’eccellenza, sei una leggenda», ha detto Gianfranco Coppola nel pieno della standing ovation per Peppino di Capri che ha proposto alcuni dei suoi intramontabili successi. Tra cui Champagne, una canzone che ha fatto vivere e sognare intere generazioni. «Quante serate memorabili tra il Saraceno e l’Africana» ha rivelato il maestro dietro le quinte, ricordando così i mitici anni Sessanta e i tempi del piano bar in Costiera Amalfitana. 

Applauditissimo anche Gigi Finizio che ha riproposto la straordinaria canzone colonna «Amore Amaro», colonna sonora del film il Principe Abusivo di Siani, mentre Francesco Cicchella ha deliziato il pubblico con i suoi cavalli di battaglia che lo hanno reso celebre a Made in Sud. Ovvero le sue imitazioni più apprezzate dal pubblico: quella di Michael Bublé e Massimo Ranieri.

Alla serata ha partecipato anche Rossella Izzo testimonial dell’associazione “Con Edith”, che ha parlato dei progetti relativi a corsi di formazione e work shop per i diversamente abili.

Il brand “Le Eccellenze Campane” ha identificato un partner di eccezione, la Bcc Cassa Rurale di Battipaglia che ha recentemente investito in un progetto, affidato a Symbola, fondazione per le qualità italiane, per identificare le eccellenze agroalimentari della Piana del Sele, consentendo loro di partecipare a corsi di formazione mirati sui nuovi modelli di comunicazione: «La qualità non basta – ha affermato il consigliere di amministrazione, Federico del Grosso – per penetrare nei mercati internazionali è necessario dotarsi di strategie di marketing che oggi, ancor più del passato, consentono visibilità sui mercati mondiali e B2B veloce e interattivo. Un progetto che non ha eguali sul territorio nazionale soprattutto perché rivolto a tutti e non solo ai clienti della banca».

«All’estero abbiamo contrastato una comunicazione negativa che cavalcavano i paesi stranieri i quali amplificavano e falsavano le notizie sul nostro territorio per la questione della terra dei fuochi – ha spiegato Enzo Citarella – Il nostro brand ha smentito tutti, fornendo informazioni scientifiche prodotte anche da istituti internazionali molto accreditati come il Karoliska Istitue di Stoccolma. “Le Eccellenze Campane” oltre a promuovere e valorizzare i nostri migliori produttori, lanciano un messaggio alle istituzioni per intraprendere delle azioni immediate, chiare e severe sulla tracciabilità sia dei prodotti alimentari che dei tessuti. Le aziende Campane invocano l’esigenza di una pubblica amministrazione meno burocratica che accompagni maggiormente le piccole aziende all’estero e che faccia immediati investimenti per trasporti intermodali più efficienti. La competitività dipende non solo dalla qualità ma anche dalla velocità con la quale i nostri prodotti arrivano sui mercati mondiali». 

Al termine della kermesse, in un clima di grande eleganza e suggestione, si è svolta una degustazione di prodotti tipici del settore agroalimentare e di quello enogastronomico della Campania.

Gli stilisti che hanno presentato le loro collezioni in questa edizione sono stati Nino Lettieri, Atelier D’Errico, Atelier De Santis, Whitein8, Margherita Mazzei, Queen Moda Positano mentre per il food erano presenti Nero Espresso Caffè, Pastificio Antonio Massa, Cuori di Sfogliatella, Pasticceria Pansa, Pasticceria La Torre, Caseificio Costa delle Rose, Cantine del Mare, Cantine Mediterranee, Panificio Malafronte, Manifatture Alimentari d’Eccellenza Mad’è, Gastrosalumeria Viola. Main sponsor della manifestazione Bcc Cassa Rurale di Battipaglia e Euronics Gruppo Tufano Cafarelli, mentre trucco e parrucco sono stati curati da Fashion Mix, SOCO Professional, Xenon Group e Nud. Infine i personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport sono stati assistiti per i loro transfert da Luxury Cars and Yachts.

Con una maxi torta con crema chantilly e fragoline di bosco, preparata dalla storica Pasticceria Pansa, si è chiusa in bellezza ai piedi del Duomo la tappa amalfitana dell’evento che per una notte ha messo insieme il meglio del Fashion e del Food.