Amalfi, cuore azzurro a Venezia. Giovedì al comune presentazione dell’equipaggio

foto fan page Genovamorethanthis

Partito il conto alla rovescia per l’attesissimo appuntamento con il Palio delle Repubbliche Marinare, che quest’anno si svolgerà a Venezia sabato 1 giugno (diretta tv su Rai 2 dalle 18:50 alle 19:40 per la regia di Manuela Leombruni).

In occasione dell’evento, a metà tra la rievocazione storica dei fasti delle quattro regine dei mari e la competizione sportiva tra i galeoni, Amalfi chiama a raccolta cittadini e appassionati per manifestare sostegno e vicinanza agli atleti che che parteciperanno alla regata storica in programma sulla laguna di San Marco.

L’appuntamento è per giovedì 23 maggio alle ore 17.30 presso il Salone Morelli di Palazzo San Benedetto, dove il sindaco Daniele Milano e i componenti del comitato cittadino presenteranno l’equipaggio, diretto dall’allenatore Antonio La Padula, dal direttore tecnico Giuseppe Ingenito e dal timoniere Vincenzo Di Palma, che sarà chiamato a difendere i colori di Amalfi ad un anno esatto dalla spettacolare e avvincente vittoria sul bacino di Genova Prà.

Instagram non funziona: ecco come cercare di risolvere il Down Instagram

In queste ore sono migliaia gli utenti che stanno segnalando un problema per quanto riguarda l'accesso a Instagram.Gli altri social sono invasi da messaggi di...

Quest’anno, per effetto di una decisione unilaterale che ha lasciato poco spazio a qualsiasi tentativo di trattativa, la regata si svolgerà per la prima volta nella sua storia di sabato (ore 19), mentre la sfilata del corteo storico è stata anticipata a venerdì 31 maggio (ore 18.30) con partenza da Piazza San Marco e arrivo a via Garibaldi.

«Non abbiamo assolutamente condiviso la scelta di tenere la regata di sabato 1 giugno soprattutto perché maturata soltanto il 17 aprile – spiega il sindaco di Amalfi, Daniele Milano – Fatto, questo, mai accaduto prima nella storia del Palio. Questa circostanza ci ha costretto, ad un solo mese dalla manifestazione, a dover cambiare buona parte dell’equipaggio che sino a quel momento si stava allenando per disputare la gara. Costringe inoltre il nuovo equipaggio che gareggerà a Venezia ad avere pochissime uscite in mare per trovare il giusto “assieme” in barca. Nonostante tutto, sono certo che gli atleti che difenderanno i colori di Amalfi daranno comunque il massimo. Per questo motivo invito tutti gli amalfitani e gli appassionati della Regata Storica a partecipare alla cerimonia di presentazione degli atleti per far sentire il calore della città al nostro equipaggio».

Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito www.repubblichemarinare.org