Alta velocità fino al Cilento: Italo e Trenitalia pronti a spingersi oltre Salerno

Ferrovie dello Stato e Ntv prendono in considerazione l’ipotesi di un prolungamento della linea ad alta velocità fino al Cilento. Non si tratta di un sogno bensì di una ipotesi reale se si considera che nelle nelle prossime settimane saranno effettuati una serie di sopralluoghi nelle stazioni a sud di Salerno. E l’annuncio dell’interessamento dei due vettori dell’alta velocità è stato annunciato proprio dall’assessore regionale al Turismo, Corrado Matera, a margine dell’esposizione del bilancio conclusivo di Cilento Blu, il sistema di mobilità integrato che metteva insieme trasporto ferroviario, su gomma e collegamenti via mare, che è stato sperimentato con successo negli scorsi mesi estivi.

«Il progetto ha funzionato e i risultati sono più che positivi tanto che Trenitalia e Italo effettueranno sopralluoghi nelle stazioni per verificare la possibilità del prolungamento effettivo della linea ad alta velocità. Con questo progetto si sono create le condizioni per lavorare seriamente al raggiungimento di questo obiettivo»ha detto l’assessore regionale al trismo che in primavera avviò l’iniziativa che ha toccato anche gli scali marittimi della Costiera Amalfitana.