Allacci abusivi alla rete elettrica: due denunce a Minori

I Carabinieri della Compagnia di Amalfi, coordinati dal Capitano Umberto D’Angelantonio, con l’ausilio di personale della società Enel-Distribuzione, hanno denunciato due persone a Minori per furto di energia elettrica.

L’attività, effettuata nella giornata dell’11 maggio, è frutto di una segnalazione pervenuta alla Stazione di Maiori proprio da parte della ditta leader nel settore dell’energia, che ha rappresentato di aver notato consumo anomali presso alcuni locali del paese del gusto senza riscontrarne l’effettivo consumo sui contatori: a questo punto i militari hanno voluto vederci chiaro e dopo aver avuto accesso agli immobili interessati, lo studio di un commercialista della zona, già noto alle forze dell’ordine, ed il garage di un cittadino minorese, si sono subito accorti, grazie all’attento sopralluogo del personale Enel, che era stato realizzato un allaccio abusivo che conduceva la corrente elettrica dalla rete nazionale a quella privata, bypassando completamente il contatore.

A questo punto, fatta una stima del danno e distaccato l’impianto “fai da te”, per i due soggetti è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura di Salerno, che ora valuterà le carte per gli adempimenti di competenza.