Napoli, aliscafo per Ischia impatta contro molo: feriti

Diversi feriti tra cui una bimba di pochi anni. È il bilancio dell’incidente avvenuto questo pomeriggio a Napoli. Al molo San Vincenzo un aliscafo, a causa di un’avaria al timone, si è schiantato contro l’attracco di via Molosiglio.

Un idroplano di medie dimensioni diretto sull’isola di Ischia ha impattato contro il molo San Vincenzo del porto di Napoli. A distanza di pochi minuti dopo la partenza, l’aliscafo ha improvvisamente virato a destra a causa di una problematica legata al timone. Nell’urto diversi passeggeri sono rimasti feriti, tra cui una bimba di pochi mesi. Dei ventotto feriti complessivi, in tre hanno necessitato di cure e attenzioni più specifiche.

L’aliscafo Città di Forio ha mollato gli ormeggi presso il molo Beverello – snodo nevralgico per i collegamenti marittimi per le isole partenopee – attorno alle 12 e 10 per procedere verso la propria destinazione. Ischia Porto e Forio erano le mete delle oltre cento persone che affollavano l’aliscafo. Soltanto minuti fa sono state accertate le cause che hanno portato all’improvviso impatto dell’aliscafo contro le banchine del molo San Vincenzo.

Sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi. Le motovedette delle guardia costiera hanno disposto le operazioni di recupero, mentre un battello ha raggiunto l’aliscafo per prelevare i passeggeri e portare in salvo gli oltre cento ospiti dell’idroplano.

L’aliscafo – ha raccontato Rodolfo Raiteri, capo reparto operativo della Campania della guardia costiera sulle colonne de Il Giornale – ha avuto un’avaria al timone, mentre stava uscendo dal porto di Napoli. Il comandante non ha avuto il tempo di reagire e la barca ha sbattuto contro la banchina del molo San Vincenzo”. La barca, di tipo monocarena, non rischia di affondare.