Al via a Ravello l’inclusione dei percettori del Reddito di Cittadinanza

Da domani a Ravello parte il Progetto Utile alla Collettività (PUC) denominato “Sicuri in città” per l’inclusione dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza approvato e programmato
con deliberazione di Giunta n. 74 del 7 luglio 2021 dall’Amministrazione Comunale di Ravello.

Le mansioni riguardano il supporto alle attività di vigilanza della Polizia locale, il decoro urbano e la piccola manutenzione.  Il tutto nell’ottica di realizzare un progetto di inclusione sociale.

“E’ un atto doveroso per dare dignità a coloro i quali percepiscono il reddito di cittadinanza da un lato e dall’altro è una forma necessaria per rendere un servizio utile all’intera collettività ravellese” afferma soddisfatto il sindaco Salvatore Di Martino.