Al Ravello Festival il robot RoDyMan ha diretto l’orchestra del Conservatorio di Salerno

ph Pino Izzo

Dopo direttori, solisti, ballerini al Ravello Festival è stato il momento di un maestro robot.

Sul Belvedere di Villa Rufolo infatti, durante la serata “Burattino senza fili — Automi, Robot, Intelligenze artificiali: la nuova travolgente rivoluzione industriale”, a condurre l’Ensemble Strumentale del Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno è stato RoDyMan assieme al maestro Massimiliano Carlini.

h Pino Izzo

Il concerto è stata un’anteprima della settima edizione del Maker Faire Rome -The European Edition, il più grande evento europeo sull’innovazione in programma a Roma dal 18 al 20 ottobre, con un’ampia sezione dedicata alla robotica curata dal prof. Bruno Siciliano dell’Università di Napoli Federico II.

Campania, De Luca annuncia: “Domani farò la terza dose di vaccino”

Nel corso di un convengo organizzato da Confindustria il governatore della Campania, De Luca, ha annunciato: "Domani farò la terza dose".De Luca completerà quindi...

Durante la serata, secondo, appuntamento scientifico curato da Città della Scienza, si è discusso degli straordinari avanzamenti della robotica e dell’intelligenza artificiale e dell’applicazione delle nuove scoperte alla vita di tutti i giorni.

Il robot RoDyMan, realizzato dal PRISMA Lab, il laboratorio di robotica della Federico II è un progetto nato nel 2013 grazie all’assegnazione da parte del Consiglio Europeo della Ricerca di un Advanced Grant al professor Siciliano, un finanziamento che mira a sostenere la ricerca di frontiera.