Agli atleti della Polisportiva San Michele di Amalfi il premio «Salerno e lo Sport» / Foto

Cinque atleti della Polisportiva San Michele di Amalfi hanno ricevuto il premio «Salerno e lo Sport» per i brillati risultati ottenuti nelle gare di canoa Kayak. Tutti campioni regionali della particolare disciplina gli atleti sono stati insigniti nel riconoscimento venerdì 23 febbraio presso il Salone dei Marmi di Salerno.

La cerimonia, si è svolta alla presenza del sindaco Enzo Napoli e dell’assessore allo sport oltre che di altre personalità politiche e sportive.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione ASI Street Kali con il Patrocinio del Comitato Provinciale ASI Salerno e del Comune di Salerno, è stata l’occasione per rilasciare un attestato di stima ad oltre 200 tra atleti, dirigenti sportivi ed associazioni affiliate ASI.

Tramonti: inaugurato questa mattina il murales sulla facciata dell’ufficio postale

E' stato inaugurato questa mattina il nuovo murales che ha dato un nuovo volto all'ufficio postale di Tramonti.Alla presenza del sindaco Domenico Amatruda, dell'ex primo...

Presente per l’ASI Nazionale il Dirigente Giancarlo Carosella che ha premiato con attestato in carta pregiata di Amalfi alcune Associazioni tra cui alcuni atleti e tecnici della «Polisportiva S. Michele» di Amalfi per i brillanti risultati conquistati nell’anno 2017.

Durante la cerimonia sono stati premiati:

  • Vincenzo Proto, nella categoria K1 Junior sulla distanza dei 200 e 500 metri;
  • Giovanni Mercadante nella categoria K1 Ragazzi sulla distanza dei 500 metri;
  • Vincenzo Sicignano nella categoria K2 Ragazzi sulla distanza dei 5000 e 200 metri;
  • Bartolomeo Merolla nella categoria K2 Ragazzi sulla distanza dei 5000 e 200 metri;
  • Alessia Foschini nella categoria K1 Junior sulla distanza dei 5000 metri.

Inoltre sono stati premiati anche l’atleta Isabella Gargano quale unico tecnico paracanoa in Campania, il professor Luciano Grasselli quale tecnico dell’ASD San Michele ed il professor Andrea Gargano quale dirigente della società.