“Agerola. Sui Sentieri degli Dei”: il 31 luglio c’è il cantautore Antonio Maggio

Una nuova settimana ricca di appuntamenti ed eventi quella in programma ad Agerola nell’ambito della kermesse “Agerola. Sui Sentieri degli Dei“, il festival dell’Alta Costiera Amalfitana.

Primo appuntamento previsto nel corso di questa settimana sarà quello di stasera: al Parco Colonia Montana andrà, infatti, in scena “Pianofortissimo Summer Edition“. Sul palco sfileranno circa sessanta pianisti di ogni età: tutti loro sono originari di comuni della provincia di Napoli.

Si tratterà di un concerto-evento curato dall’Associazione Musicale Lunarmonica, a repertorio libero, che spazia dal classico al moderno, dalle colonne sonore al jazz, dagli inediti al pop. La direzione artistica è affidata al maestro Francesco Ruocco.

Domani, giovedì 28, invece, debutterà al Belvedere Parco Corona lo spettacolo dal titolo “La tempesta tra Shakespeare ed Eduardo”, a cura di Claudio Di Palma. La rappresentazione avrà come attori i partecipanti del laboratorio “Il teatro galleggiante”, condotto dallo stesso Di Palma, che fa parte del progetto “Sentieri di Teatro”, quest’anno inaugurato dalla compagnia “Efemera Teatro”, in collaborazione con il Comune e la Proloco di Agerola.

Domenica 31, invece, sarà la volta di una vera e propria chiacchierata musicale con il pubblico, che si terrà al Belvedere Parco Corona e sarà condotta da Gianmaurizio Foderaro: al suo interno Antonio Maggio racconterà al pianoforte le sue canzoni, insieme alle tappe principali del suo percorso artistico, che, tra l’altro, lo ha condotto anche, per ben due volte, a solcare il palco di Sanremo. In “I miei cantautori” ci sarà spazio, inoltre, per un personale ricordo di Lucio Dalla, in occasione dei dieci anni dalla scomparsa, e non mancheranno in anteprima brani che faranno parte del nuovo album, in uscita il prossimo autunno.

Quello del cantautore salentino Antonio Maggio è un nome non nuovo al grande pubblico di appassionati di buona musica. Ripercorrendo sinteticamente le tappe principali della sua biografia, nel 2008 vinse la 1° edizione di X-Factor con gli Aram Quartet, pubblicando successivamente due album: “chiARAMente” (2008) e “Il pericolo di essere liberi”, nel 2009.

Qualche anno dopo, nel 2013, vinse il Festival di Sanremo nella sezione Giovani con il brano “Mi servirebbe capire”: per l’epoca fu un gran successo, capace di vendere oltre ventincinquemila copie nel giro di poche settimane, ed aggiudicandosi perfino la certificazione del “Disco d’oro”.

Il singolo ha anticipato la pubblicazione dell’album d’esordio “Nonostante tutto”, ed un lungo tour estivo di oltre quaranta date. Al Festival di Sanremo fu anche insignito del Premio della Sala Stampa Radio e Tv “Lucio Dalla”, del Premio “Emanuele Luzzati” e di quello “AFI”, che considerò il suo il miglior progetto discografico dell’anno.

Nella stessa estate, dopo il grande successo sanremese, Maggio partecipò anche alla prima edizione del Coca Cola Summer Festival, che lo vede vincitore della seconda tappa, con il brano “Anche il tempo può aspettare”, scelto, per l’occasione, come singolo estivo.

Negli anni successivi crebbe la sua esperienza internazionale, tanto da esser stato scelto come rappresentante dell’Italia al festival internazionale New Wave, svoltosi nella città di Jurmala, in Lettonia. Il suo percorso all’estero si arricchì, infatti, nel tour tenuto a metà decennio, anche con date in Canada, Russia, Lettonia, Belgio e Albania.

Un crescendo di soddisfazioni personali e professionali, quello di Maggio, che culminò nel febbraio 2020, quando venne invitato da Amadeus come ospite d’onore alla 70esima edizione del Festival di Sanremo, in cui presentò, in anteprima, il nuovo singolo dal titolo “La faccia e il cuore“, insieme a Gessica Notaro: si trattava di una canzone-manifesto contro la violenza sulle donne, che riscosse, tra l’altro in uno dei Festival più seguiti di sempre, grande successo da parte della critica.

Tutti gli spettacoli, sia al Parco Colonia Montana, che al Belvedere Parco Corona, inizieranno alle 21.
Tutti gli appuntamenti, inoltre, saranno ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti a sedere, ad eccezione di “Un giorno all’improvviso” con Biagio Izzo, Mario Porfito e Francesco Procopio, previsto in programma per lunedì 8 agosto: i biglietti sono disponibili sulle piattaforme online go2.it e ticketone.it

Per maggiori informazioni sarà possibile rivolgersi alla Pro Loco di Agerola, in piazza Paolo Capasso, tutti i giorni dalle 8 alle 13 (081 8791064), oppure consultare i siti online www.proagerola.it e www.agerolaonline.com