Agerola, Festival “Sui Sentieri degli Dei”: gli eventi fino al 5 agosto

Agerola inizia questo mese di Agosto con gli appuntamenti imperdibili del Festival dell’Alta Costiera “Sui Sentieri degli Dei.”

Oggi, mercoledì 3 agosto, il Belvedere Parco Corona accoglierà Flo, cantautrice, autrice, attrice di teatro: un’artista dallo stile unico.

Affiancata da Metis De Meo prima e dopo il concerto, si racconterà come donna e come artista attraverso aneddoti.

Il suo spettacolo “Canzoni di Sale” è una connubio di musica e parole e che immergerà lo spettatore nelle musiche, nelle leggende e nei racconti custoditi dal Mar Mediterraneo.

Tra canzoni d’autore e grandi tracce della tradizione porterà gli spettatori in un mondo mai conosciuto prima d’ora.

Racconterà le storie del transatlantico Lusitania, che con il suo naufragio ha portato in fondo al mare segreti di guerra e storie d’amore; la storia di Ilde Terracciano, la sposa bambina più giovane d’Europa; la storia di Giulia Civita Franceschi, mamma di tutti gli orfani di Napoli; e ancora la storia del paroliere E. A. Mario immersa nell’ambiguità della sua vita artistica.

Tutto sarà accompagnato da omaggi a grandi come Pino Daniele e Renato Carosone.

Insomma, questo incontro si presenta come la possibilità di conoscere un’artista dalla personalità e dallo stile inconfondibile.

Il giorno dopo presso il Parco Corona Montana si esibirà Sergio Cammariere affiancato dalla storica band formata da Daniele Tittarelli al sax soprano, Luca Bulgarelli al contrabbasso e Amedeo Ariano alla batteria.

Lo spettacolo si presenta come un connubio tra poesia e musica jazz con ritmi latini.

Verranno messi in scena i più grandi successivi di Cammariere: Tempo perduto, Via da questo mare, Tutto quello che un uomo (brano vincitore del terzo posto, Premio della Cristica e come Migliore Composizione nel Sanremo del 2003).

Oltre a questi grandi successi il pubblico ascolterà brani come: Dalla pace del mare lontano, L’amore non si spiega, Cantautore piccolino.

Il concerto si concluderà con l’esecuzione dei brani facenti parte del suo ultimo CD La fine di tutti i guai e con la consegna al cantautore del premio Francesco Cilea.

Ma gli eventi non sono terminati, venerdì 5 agosto il Belvedere del Parco Corona ospita l’esibizioni di: Piji con Simone Colombari, e in seguito Ainé.

Il cantautore romano Piji, insieme all’attore Simone Colombari porta in scena lo spettacolo Gaber/Diviso2.

L’evento è un omaggio alla figura di Giorgio Gaber e alla sua collaborazione con Sandro Luporini per la formula Teatro-Canzone.

Questa formula si presenta come un genere teatrale che consiste nell’alternarsi di canzoni e monologhi.

 

In questo caso il Gaber/Diviso2 propone un continuo dialogo tra due “voci” di una stessa personalità, in uno sdoppiamento interpretativo tra canzoni e monologhi, scelti all’interno della migliore produzione di Gaber e Luporini.

 

In questo modo è possibile cogliere la dualità del pensiero, della musica, dell’essenza di Gaber.

A seguire si esibirà Ainé, all’anagrafe Arnaldo Santoro. Il cantante, musicista, polistrumentista e produttore, classe ’91, porterà sul parco uno show tra sonorità Jazz, Soul e Hip Hop che ripercorrerà brani dal primo disco Generation One e l’ultimo Ep Alchimia, inframezzato da alcuni momenti di dialogo con Metis De Meo.

Il suo nome è stato inserito nel 2019 tra i venticinque italiani emergenti più promettenti da Vanity Fair e MTV.

Durante questo evento sarà accompagnato da Federico Romeo alla batteria e Stefano Rossi al basso elettrico.