Acquascooter in avaria salvate dalla Guardia Costiera due persone partite da Amalfi

Nel tardo pomeriggio di ieri, la Guardia Costiera di Capri ha ricevuto un mayday da parte di un acquascooter in avaria alla deriva nelle vicinanze delle isole “Li Galli”, con 2 persone a bordo (un uomo ed una donna) di nazionalità italiana, di circa trent’anni. Gli stessi erano partiti da Amalfi, fino all’improvvisa avaria occorsa in area SAR caprese a circa un miglio dalla costa, quasi all’imbrunire e con condi-meteo in peggioramento.

Sotto il coordinamento del Reparto Operativo della Direzione Marittima della Campania, si disponeva immediatamente l’invio della Motovedetta CP SAR 858 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Capri che in poco tempo e prima che imbrunisse, giungeva in zona, intercettando l’acquascooter in avaria con a bordo la coppia di ragazzi.

Accertatisi delle buone condizioni dei due occupanti e considerato il moto ondoso in aumento, questi venivano presi a bordo e condotti nel porto più vicino, ovvero Positano; nel frattempo si  provvedeva all’assistenza per il rientro in sicurezza in porto del mezzo in avaria, a seguito del quale, si effettuavano i controlli di rito sia dei documenti che nei riguardi delle dotazioni di sicurezza, da cui non emergevano irregolarità.