Abbazia di Cava de’ Tirreni: Domenica Visita Guidata e il 31 Ritiro Spirituale

L’abbazia di Cava de’ Tirreni sarà protagonista di due prossimi eventi.

Uno sarà la visita guidata al complesso monastico, mentre più in là è previsto un ritiro spirituale.

Gli eventi sono organizzati direttamente dai vertici della Badia di Cava.

Chi è Lucia Bramieri: età, fidanzato, vita privata, carriera e curiosità

E' uno dei personaggi televisivi più controversi e amati. Spesso ospite dei programmi di Canale 5, si è messa in luce per il suo carattere...

Vediamoli nel dettaglio.

Abbazia di Cava de’ Tirreni: 17 Marzo Visita Guidata e il 31 Ritiro Spirituale

Il primo evento è una visita guidata all’abbazia cavese, uno dei monasteri benedettini più grandi del Meridione.

L’appuntamento è per questa Domenica 17 Marzo, di pomeriggio, ore 16.

La visita durerà un’oretta, fino alle ore 17.

Il costo del biglietto d’ingresso è di 3 euro, la prenotazione è obbligatoria.

Bisogna infatti comunicare i nominativi via sms al numero 347 1946957.

Attenzione perchè i posti sono limitati, massimo 50 partecipanti.

Cosa si visiterà nello specifico?

Ecco l’itinerario.

Visita all’abbazia di Cava de’ Tirreni, Domenica 17 Marzo: itinerario

Prima si entrerà nella basilica, costruita nel secolo XI dall’abate S. Pietro.

Essa fu consacrata dal papa Urbano II il 5 settembre 1092, e fu completamente ricostruita nel secolo XVIII su disegno di Giovanni del Gaiso.

Dell’antica basilica restano oggi l’ambone cosmatesco del secolo XII e la cappella dei
SS. Padri, ristrutturata e rivestita di marmi policromi nel 1641.

Si visiteranno poi le cappelle dell’antica basilica.

In questi ambienti, notevoli sono il paliotto marmoreo del secolo XI, le sculture di Tino di Camaino ed il pavimento in maiolica del secolo XV.

Poi si proseguirà per il bellissimo chiostro, unico al mondo.

Del secolo XIII, situato sotto la roccia incombente, su colonnine binate di marmi
vari con capitelli romanici e archi rialzati.

Ancora si visiterà la Sala del Capitolo antico.

Adiacente al Chiostro, gotica, del secolo XIII, questa sala accoglie sarcofagi e affreschi di epoche diverse.

Dopo si andrà al Cimitero longobardo, una cripta del secolo XII, su colonne del secolo IX – X e pilastri cilindrici in muratura, di effetto assai suggestivo.

All’interno degna di nota è la Cappella di San Germano, del 1280.

Ancora si vedrà il Museo, splendida sala del secolo XIII, nella quale sono esposti quadri, sculture, sarcofagi, corali miniati, facsimili di documenti dell’ archivio.

Poi si proseguirà nella Sala del Capitolo Ufficiale.

Si tratta di una sala con elementi diversi: schienali lignei del 1540, affreschi alle pareti del 1642, pavimento in piastrelle maiolicate del 1777, soffitto del 1940.

Ritiro Spirituale presso l’Abbazia di Cava de’ Tirreni il 31 Marzo: i Dettagli

Il secondo evento che la comunità monastica dell’abbazia di Cava propone è un ritiro spirituale, previsto per Domenica 31 Marzo.

Il ritiro è destinato sia a giovani, che a persone più adulte.

Il tema sarà: «Perché avete paura? Non avete ancora fede?».

Così cita la descrizione del tema:

Paura e fede sono le due antagoniste che si disputano eternamente il cuore dell’uomo. Nella giornata di ritiro rifletteremo sulle paure che ci affliggono.

Cercheremo di capire come la paura di Dio è la paura delle paure.

La peggiore di tutte, quella da cui le altre discendono.

Vedremo insieme come Gesù nei Vangeli è Colui che rende liberi dalla paura.

Con l’augurio che alla fine del ritiro ritorneremo a casa liberi dalla paura.

Di seguito il programma della giornata.

09.00: Arrivo in Badia – Preghiera introduttiva e canto iniziale
09.15: Riflessione
10.45: In Basilica, Preghiera di Terza con la Comunità
11.00: Santa Messa, in Basilica
12.15: Risonanze
13.00: In Basilica, Ora Media con la Comunità
13.15: Pranzo
14.15: Tempo libero
16.00: In Basilica, Vespri con la Comunità
16.45: Film
18.30: Saluti e ritorno a casa.

Necessario essere puntuali.

Per partecipare si può inviare una mail a p.abate@badiadicava.it entro Venerdì 29 Marzo.

Possibilità di offerta pranzo ad euro 13 a persona.