A Sarno il 15 luglio la terza edizione del “Pomodoro San Marzano Day”

Grande attesa a Sarno per il “Pomodoro San Marzano Day”, l’evento organizzato dalla cooperativa agricola Danicoop, presieduta da Paolo Ruggiero, che vuole celebrare per celebrare l’oro rosso dell’agro Sarnese-Nocerino.

La terza edizione del “Pomodoro San Marzano Day” avrà luogo lunedì 15 luglio a partire dalle 19.30 ai Giardini del Pomodoro San Marzano DOP in Contrada Faricella.

A precedere il momento degustativo tra i campi ci sarà alle ore 18. 30 alla sede della cooperativa Danicoop la presentazione dell’edizione del 2019 e un momento di approfondimento sul tema della dignità dei contadini. Alla presentazione, moderata dalla giornalista enogastronomica Laura Gambacorta, interverranno Giuseppe Canfora, sindaco di Sarno, Edoardo Angelo Ruggiero, fondatore di Danicoop, Luigi Frusciante, professore ordinario di Genetica agraria presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, il maestro Peppe Vessicchio, Enzo Coccia, maestro pizzaiolo della PizzAria La Notizia, e due agricoltori della cooperativa Danicoop.

Atrani: si rinnova la tradizione dell’alzata della “Pettulella” sul Campanile della Maddalena

Quando ad Atrani scocca il mezzogiorno del 15 luglio, per qualche minuto, tutte le attività si sospendono e si guarda in alto, verso il...

Ospite speciale dell’edizione 2019 del Pomodoro San Marzano Day, così come già accaduto nel 2017, sarà il maestro Peppe Vessicchio, notissimo direttore d’orchestra, nonché autore del libro “La musica fa crescere i pomodori” che analizza in modo attento il rapporto che intercorre tra la musica “armonico-naturale” e il buon andamento delle coltivazioni. E’ proprio con Vessicchio che la Cooperativa Danicoop sta sviluppando l’ambizioso progetto di ottenere prodotti agricoli a “residuo zero” grazie all’impiego della musica.

Dopo la presentazione dell’edizione 2019 ci si sposterà poi verso i Giardini del Pomodoro San Marzano DOP tramite delle navette messe a disposizione dalla scuola primaria San Francesco Saverio.

Saranno ben 14 le “case contadine”, ubicate all’interno dei campi dove si coltiva il San Marzano, lungo le quali si svilupperà il ricco e gustoso percorso di degustazione che prevederà street food, pizza, piatti di rinomati chef, dessert e prodotti Slow Food.

In particolare la pizza quest’anno avrà un’importante rappresentanza internazionale: sono previste, infatti, cinque postazioni dedicate alla pietanza regina delle nostre tavole che partiranno dalla Campania per estendersi fino all’Europa e al resto del mondo con pizzaioli provenienti anche dall’Australia e dal Kuwait. A completare il programma ci saranno artisti di strada e l’angolo dei “giochi del passato”.

Il Pomodoro San Marzano Day 2019 beneficia del patrocinio morale del Comune di Sarno e della Provincia di Salerno, sono la Condotta Slow Food Agro Nocerino – Sarnese, UeCoop, Coldiretti Campania e Legambiente Campania. L’evento è gratuito e aperto a tutti.