A Salerno i Segni Distintivi presentano “La Pagella”. Il singolo dedicato al 14enne morto in mare

Il singolo di esordio “La Pagella” del duo SEGNI DISTINTIVI è stato presentato ieri mattina nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, alla presenza di un numerosissimo pubblico.

SEGNI DISTINTIVI è un duo formato da Angelo Forni e Fabio Sgrò, amici accomunati da due grandi passioni, la loro professione e la musica. Sono poliziotti e lavoravano insieme a Milano Ovest presso la Polizia Stradale, quando iniziano il loro progetto artistico.

Nel 2019 dopo una lunga pausa dovuta a vicissitudini lavorative e personali, riprendono il loro progetto, entrano in uno studio di registrazione professionale per dare vita al loro primo lavoro discografico, dopo l’incontro con il produttore Tino Coppola e la firma con l’etichetta Bit & Sound Music.

Chi è Flaminia Morandi: età, figli e lavoro ex moglie di Maurizio Costanzo

Il nome di Flamiania Morandi è strettamente legato a quello Maurizio Costanzo visto che per diverso tempo sono stati sposati.Lei quando iniziò la loro love...

Il brano, presentato questa mattina, dal titolo “La Pagella”, scritto e musicato dal duo “Segni Distintivi” è una canzone in ricordo del ragazzino migrante 14enne, morto in mare e ritrovato nel corso dell’autopsia effettuata dall’anatomopatologa forense, dottoressa Cattaneo, con la pagella scolastica cucita nella tasca del giubbino.

E’ un brano molto intenso e ricco di significato, che affronta un tema di forte attualità quale quello delle migrazioni moderne e delle implicazioni sociali, culturali e politiche ad esse legate. Un brano che vuole essere anche “Un inno alla speranza e al coraggio di molti migranti che lasciano la loro terra per arrivare in paesi stranieri e lontani con in tasca semplicemente un sogno, quello di una vita migliore” ha sottolineato assessore alle pari opportunità Gaetana Falcone.

Lo stesso sogno che forse aveva il 14enne morto, che ha scelto di lasciare la sua terra, portandosi via solo la sua pagella scolastica, forse per dimostrare le sue intenzioni, i suoi desideri, quelli di poter continuare a studiare, imparare e crescere in un paese migliore.

Il video che accompagna “La Pagella”, disponibile su YouTube, è ispirato al mito di Jack Sparrow ed stato interamente girato in Campania tra le spiagge di Salerno e Vietri sul Mare. Il singolo La Pagella anticipa anche l’album “Verso un porto migliore”, in uscita a fine gennaio 2020, registrato al Recoa Studio con musicisti d’eccezione: Pasquale Faggiano (arrangiamenti e sound engineer), Carlo Fimiani (chitarre elettriche ed acustiche), Davide Cantarella (percussioni), Jerry Popolo (sax) e Ivana Giugliano (cori).

Il concerto di debutto del duo si terrà il 25 gennaio al Teatro Augusteo di Salerno. A febbraio, invece, partirà “La pagella in tour…. nelle scuole”, progetto coordinato dal giornalista Gabriele Bojano, che ha lo scopo di promuovere l’approfondimento di un tema attuale come quello delle rotte migratorie e in particolare della presenza di rifugiati, richiedenti asilo e transitanti sul territorio italiano.

La copertina del tour nelle scuole è stata disegnata da un ragazzino 14enne, Simone Spacagna, alunno del Liceo Artistico Sabatini-Menna. Perché chi meglio di un 14enne può raccontare attraverso un disegno la storia del brano “La Pagella” dedicato, appunto, ad un suo coetaneo morto in mare, mentre fuggiva da una terra ostile in cerca di un futuro migliore. I primi incontri si terranno a Salerno presso l’Istituto Agrario e presso il Liceo Alfano I°.