”A Ravello bel Festival a parte qualche cafonata”: la frecciatina di De Luca a Saviano

Nella consueta diretta Facebook del venerdì, Vincenzo De Luca commenta il Festival di Ravello alludendo al caso Saviano. 

Il governatore della regione Campania Vincenzo De Luca come ogni venerdì ha tenuto la sua diretta social. Nell’appuntamento di ieri ha aggiornato i cittadini sulla situazione Covid e sulla situazione della crisi in Afghanistan in ottica mondiale, ma anche per ciò che concerne il nostro Paese.

De Luca però ha colto l’occasione per esprimere le sue considerazioni sulla stagione turistica in Campania. Nel farlo, non è mancata qualche frecciatina sul recente caso legato allo scrittore Roberto Saviano.

Nel suo discorso non cita né Saviano, né la manifestazione di cui è stato ospite. Queste le parole del governatore: “Abbiamo avuto eventi splendidi a Ravello e al di là del festival qualche cafonata di altro tipo ma non vale la pena di perdere tempo.”

Nella diretta Facebook continua il discorso sottolineando: “Abbiamo avuto la presenza di personaggi dello spettacolo che hanno consolidato la capacità di attrazione dei nostri territori”.

Ricordiamo che Roberto Saviano era stato invitato a partecipare al Festival di Ravello dal presidente Antonio Scurati.

E’ poi arrivato il veto di De Luca al quale Scurati ha replicato rassegnando le sue dimissioni.

L’autore è poi giunto nella Città della Musica per partecipare a una serata nella quale si è parlato di libertà insieme con Pif.