A Punta Campanella si è concluso il “Project Mare 2018” con i ragazzi dell’Erasmus

Si è concluso al Parco Marino di Punta Campanella il “Project Mare 2018”, progetto europeo con studenti provenienti da 4 nazioni che hanno collaborato per 9 mesi con il parco marino.

I ragazzi dell’Erasmus del mare, provenienti da Francia; Spagna; Portogallo e Lettonia, hanno monitorato per nove mesi la Baia di Ieranto a bordo di canoe per evitare l’invasione di barche; hanno controllato per qualche notte i nidi di tartarughe lungo le coste campane; ripulito spiagge e mare con i retini ed incontrato centinaia di persone, associazioni, bambini del territorio, per informare ed educare al rispetto dell’ambiente e del mare.

I sei studenti del Project Mare, due francesi, due portoghesi, uno spagnolo e un lettone, coordinati da Domenico Sgambati, hanno quindi contribuito alle attività del Parco Marino di Punta Campanella che da 6 anni ospita il progetto, una sorta di Erasmus del mare che si svolge in tutta Europa.

Napoli: muore durante il viaggio di nozze in Kenya. La moglie «Non inviateci più...

La triste storia di Ciro Chiariello ha fatto il giro del mondo. Partito da Napoli con la moglie Angela per il viaggio di nozze in Kenya, non...

Moltissime le attività svolte in varie zone della Campania, grazie ai progetti di collaborazione che l’Area Marina di Punta Campanella porta avanti con altre realtà, come Il Regno Di Nettuno a Ischia, le aree marine protette nel Cilento e la stazione zoologica A.Dhorn. Molto importanti anche le attività di informazione e sensibilizzazione svolte insieme a diverse associazioni locali, come la Pro loco di Massa Lubrense.

Qualche giorno fa, gli studenti hanno salutato la penisola sorrentina con una festa finale nella quale hanno organizzato un laboratorio artigianale per bambini, realizzando quadri ed altri manufatti con elementi naturali quali pietre e sabbia.

Appuntamento nel 2019 per una nuova avventura del Project Mare, con altri studenti che saranno ospitati dal Parco Marino per 9 mesi.