A Napoli la prima Rage Room del Sud: è la stanza dove si può spaccare tutto

Aprirà sabato 18 gennaio nel quartiere Furigrotta di Napoli la prima Rage Room del Sud Italia, nota nel nostro Paese come la stanza della rabbia.

La Rage Room è infatti una stanza in cui le persone possono letteralmente spaccare tutto quello che si trova al suo interno scaricando così lo stress accumulato.

Prima di entrare in una Rage Room ci si veste con una tuta protettiva, si indossano casco, guanti e scarpe anti infortunio. Ogni persona ha a disposizione dai 5 ai 10 minuti per rompere tutto quello che vuole in questa apposita stanza insonorizzata.

Solidarietà alimentare: ecco quanto sarà assegnato ai comuni della Costiera Amalfitana

Il governo nei giorni scorsi ha annunciato importanti misure per sostenere le famiglie e le persone più in difficoltà. In tal senso sono stati...

Scopo di queste stanza è proprio quello di far scaricare la tensione alle persone, tensione che potrebbe portare anche a conseguenze importanti sulla nsotra salute come patologie cardiovascolari, tensioni, gastrite etc…

Sbarca così anche a Napoli la Rage Room, che di fatto divenerà la prima del sud Italia. Ricordiamo che nel resto del mondo queste stanze esistono già da decenni, come in Giappone, diffuse già dagli anni Novanta e, nel 2008, diffuse negli Stati Uniti.

Non ci resta ora che scaricare la nostra rabbia in una Rage Room.