A L’Aquila torna la paura: due scosse di terremoto di magnitudo 3.7 e 3.4

Due scosse di terremoto di magnitudo 3.7 e 3.4, registrate a distanza di circa mezz’ora l’una d’altra, hanno scosso gli abitanti de L’Aquila dove è tornata la paura a distanza di dieci anni dal terribile sisma che sconvolse il centro Italia.

La prima scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata registrata alle 22:55 con epicentro a Barete, comune a 17 chilometri da L’Aquila.

Il sisma è stato registrato dai sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia e localizzato a 14 chilometri di profondità.

Meteo Costiera: sole e temperature su fino alla prossima settimana

Domenica di sole in tutta la Campania e in Costiera Amalfitana dove si respira quasi un'aria primaverile con temperature al di sopra della media...

La stessa zona è stata interessata venti minuti più tardi (erano le 23:16) da un’altra scossa stavolta di magnitudo 3.4.

Stando a vigili del fuoco hanno fatto sapere  che “alle sale operative sono arrivate soltanto richieste di informazioni”