Positano, denunciato negoziante. Aveva posto in vendita 6 chili di materiale pirotecnico scaduto 

Aveva messo in vendita materiale pirotecnico scaduto e sprovvisto del necessario marchio CE. Per questo i carabinieri della Stazione Carabinieri di Positano, hanno denunciato il proprietario di un tabacchi al quale è stata contestata la vendita illegale di 6 chili di botti. Nel dettaglio sono stati sottoposti a sequestro708 confezioni di “petardi” con varie denominazioni, 66 confezioni di “artifici a fischio” e 34 confezioni di altri artifizi di vario genere. In mattinata, invece, i carabinieri  della Compagnia di Amalfi, hanno rinvenuto su segnalazione 2 ordigni esplosivi improvvisati, di tipo pirotecnico, da 500 grammi ciascuno nei pressi di un cassonetto dell’immondizia in Via Comite ad Amalfi. Dopo aver messo in sicurezza l’area, è intervenuto personale specializzato degli artificieri del Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno che  ha prelevato il materiale esplodente per la successiva distruzione in luogo idoneo.