A Tramonti domenica 20 arriva Babbo Natale, tra animazioni e mercatino del biologico

Tornano a Tramonti i mercatini natalizi con i prodotti biologici a chilometro zero prodotti dalle aziende del territorio. Domenica 20 dicembre l’appuntamento è a Piazza Nassiriya e a Piazza Polvica con apertura degli stand dalle ore 10 alle ore 18. Spazio anche per la “Posta di Natale“, con Babbo Natale che incontra i bambini: tra lettere, sogni e desideri l’atmosfera diventerà magica. L’animazione sarà a cura del gruppo “Bimbus”, divertimento assicurato, quindi, per grandi e piccini. Ad allietare la manifestazione, inoltre, ci saranno i gruppi folk “O’ Marenariello” e “A Paranza ‘Ro Tramuntan”, che sfileranno per le vie cittadine, colorando la giornata ai cittadini e ai turisti che visiteranno i numerosi stand preparati per l’occasione. La paranza di Tramonti, inoltre, animerà anche l’ultima parte della serata, dalle ore 20 in Piazza Treviso, che con musica, canti e balli della tradizione popolare allieteranno la “Castagnata” organizzata e offerta dalla Pro Loco di Tramonti. Un’iniziativa importante, che non a caso viene intrapresa in tempi in cui è necessario avere la sicurezza della provenienza di frutta, verdura e ortaggi e in cui è fondamentale sostenere i produttori e l’artigianato locale per dare un’ulteriore spinta all’economia del nostro paese. Un momento di condivisione e di valorizzazione, ma soprattutto di riscoperta dei piatti della tradizione enogastronomica di Tramonti e, ovviamente, dei prodotti tipici del periodo natalizio. In questo modo Tramonti, con i prodotti genuini della sua terra generosa, si candida a divenire l’orto di qualità e garanzia della Costa d’Amalfi. “Quando Tramonti si unisce non è seconda a nessuno e questa è un’altra occasione per mostrare le nostre eccellenze – ha dichiarato l’Assessore agli Eventi, Assunta Siani – È un momento in cui è possibile mettere Tramonti in vetrina sia con i prodotti della nostra generosa terra che con le maestranze artigianali. In questo periodo storico così difficile dal punto di vista economico c’è bisogno di creare occasioni per le aziende del territorio, come c’è bisogno di porgere la mano al prossimo, un proposito che l’amministrazione Giordano ha adottato come principio base del suo lavoro, non solo a Natale, ma durante tutto l’anno”. In caso di condizioni atmosferiche avverse la manifestazione sarà rinviata a Domenica 27 Dicembre.