A Vietri “I Concerti in Villa”, oggi primo evento alla residenza Guariglia

Vietri sul Mare si conferma città di musica e musicisti e l’estate nel centro costiero entra nel vivo con l’appuntamento dei “Concerti in Villa”, organizzato dall’amministrazione del Comune, con la direzione artistica del maestro Luigi Avallone, e che si aprirà ufficialmente oggi alle ore 21.00 a Villa Guariglia.

Si esibiranno insieme per la prima volta gli allievi dei tre conservatori campani, il “Giuseppe Martucci” di Salerno, il “San Pietro a Majella” di Napoli ed il “Domenico Cimarosa” di Avellino; si tratta appunto di giovani artisti che stanno collezionando consensi unanimi e importanti riconoscimenti nelle loro performance, sempre finalisti nei vari concorsi nazionali e internazionali, e che si esibiranno in due diverse location, quella abituale appunto di Villa Guariglia e la Villa comunale.

Villa Guariglia rappresenta senza dubbio una cornice d’eccezione, una struttura ottocentesca situata a Raito, che dal 1944 al 1945 ospitò il re Vittorio Emanuele; per un mese il palazzo si trasforma in sala della musica, sottolineando ancor di più quello che è stato il volere testamentario dell’ambasciatore Raffaele Guariglia, che immaginava di trasformare la sua dimora in una casa della cultura aperta a tutti, senza distinzioni di religioni o nazioni.

Salerno e Ravello unite per diventare capitale della cultura 2020

Grande iniziativa che vede in collaborazione il capoluogo campano Salerno e Ravello, una delle perle della Divina Costiera: i due comuni infatti si sono alleati...

Il prossimo appuntamento con la rassegna sarà poi Venerdì 15, sempre alle 21 con ingresso gratuito, presso la Villa Comunale, con la partecipazione dell’ Ensemble jazz del Conservatorio di Avellino e le musiche di C. Brown, A. Schwartz, B. Golson, R. Roogers, V. de Moraes & C. Jobim, J. Mcgugh.