Vento forte in Costa d’Amalfi: incendi stanotte a Maiori, Conca e Tovere / Foto

Notte fuoco in Costa d’Amalfi dove le fiamme alimentate dalle forti raffiche di vento hanno ripreso a svilupparsi in maniera consistente a Maiori, in località San Vito dove la montagna brucia ormai da giovedì. Ma a preoccupare maggiormente Vigili del Fuoco e volontari della protezione Civile Millenium Amalfi è stato il rogo sviluppatosi intorno mezzanotte tra Conca dei Marini e Tovere come dimostra l’immagine sopra di Giovanni Scala.

All’opera per tutta la notte sono stati i volontari della Millenium e i Vigili del Fuoco che dalle ore 23:55 hanno iniziato a combattere contro le lingue di fuoco. E cioè dopo la segnalazione dell’incendio su territorio Conca – Tovere di Amalfi.

Salerno: storia del palazzo Sant’Agostino, sede della provincia

Il Palazzo Sant'Agostino, detto anche Palazzo della Provincia in quanto sede dell'amministrazione provinciale di Salerno, è uno dei principali edifici monumentali del Centro Storico,...

Due squadre con Vm e Defender in contemporanea ai Vigili del Fuoco hanno attaccato l’incendio sulla ex statale 366 Agerolina. Il defender si è poi portato sulla strada interpoderale tra Conca dei Marini e Tovere bloccando il fronte che dava verso il borgo amalfitano.

Sul posto in nottata anche una 3° squadra millenium con ducato logistico di supporto e alle Alle 4:30 a causa della presenza di raffiche di vento l’incendio si è oltremodo propagato determinando poi in mattinata la chiusura della strada.