Un selfie al bacio. Da Hera e Trenitalia un contest che fa vincere un viaggio in Europa

Tra le scene d’amore più riprese nei film c’è sicuramente il bacio in stazione. Non c’è nulla di più romantico che un bacio tra due innamorati che si salutano promettendosi di rivedersi presto nonostante la distanza che li separa.

Per celebrare il legame tra l’amore e l’andare, il partire e il ritornare, nasce Hera, l’evento dedicato al wedding al museo di Pietrarsa dal 7 al 15 ottobre che,in collaborazione con Trenitalia, lancia il contest #Vadovetiportailbacio, da oggi e fino al 30 agosto, per celebrare le infinite combinazioni dell’affetto.

Il concorso anticipa l’evento Hera di ottobre nasce con l’obiettivo di promuovere il patrimonio artistico e culturale della Campania, attraverso il patrimonio umano, creativo, artistico e imprenditoriale delle eccellenze nei settori wedding, moda, food, design, arte.

Crescono i salernitani che scelgono l’estero per le vacanze. Ecco i dati della Banca...

Cresce il numero di salernitani che scelgono di trascorrere le proprie vacanze all’estero. I dati sono stati stilati dalla Banca d’Italia che realizza ogni...

Come spiega il patron Fabio Piantedosi tutti devono aprire i loro cuori per popolare d’amore le stazioni. In attesa della kermesse chiunque  potrà scattare una foto con dietro un treno anche disegnato a matita ed entrare a far parte di una epica carrellata di baci struggenti in stile «Nuovo Cinema Paradiso».

Hera invita a pubblicare sulla propria pagina Facebook una foto che mostri un bacio tra il partecipante e il partner accanto ad un treno inserendo nel testo del post l’hashtag #heracontest2017 #vadovetiportailbacio, taggando la pagina @Hera a cui inviare la foto anche in messaggio privato. Entro il 4 settembre Hera provvederà a pubblicare tutte le immagini ricevute sulla propria pagina personale e il 5 ottobre proclamerà i vincitori.

Coloro che riceveranno  il maggior numero di like alla foto si aggiudicheranno un viaggio per 2 persone in una capitale europea. Per la coppia che arriva seconda, invece, andrà un voucher doppio per un’esperienza in una masseria con pernottamento in una suite, escursione a cavallo sul Vesuvio, visita guidata agli scavi di Ercolano con lunch box e cene romantiche.

Per quanto riguarda il bacio, è stato scoperto che il più delle volte si inclina la testa verso destra o almeno, secondo i tedeschi, lo fanno i due terzi delle persone, un gesto che avviene anche all’interno del ventre materno.

Inoltre il bacio poi rafforza i muscoli: richiede il coordinamento di 146 muscoli tra cui 34 facciali e 112 posturali. Addirittura esiste una scienza: è possibile far carriera nel mondo della filematologia dove si destreggiano gli studiosi del bacio, gli osculologi.