Tramonti: fumo e fiamme su Monte Sant’Angelo. Nuovo incendio in Costiera / Foto

Inferno di fumo e di fiamme alle spalle di Monte Sant’Angelo, uno dei punti più alti della colonna montuosa dei Lattari dove oltre alle antenne dell’esercito sono dislocati anche i ripetitori delle televisioni nazionali e locali.

L’incendio che sta imperversando sul versante che guarda verso l’Agro Nocerino è visibile anche dalla vallata di Tramonti su cui guarda la zona delle Chiancochelle. da qui è stata avvista una nube di fumo che si è sollevata improvvisamente intorno alle 10 di questa mattina.

Ravello Capitale della Cultura 2020: è partita la campagna social. Ecco come partecipare

La candidatura di Ravello Capitale della Cultura 2020 è un impegno che sta richiedendo l'ausilio di tutti i comuni della Divina. Un'iniziativa importante e prestigiosa, che...

Non c’è tregua dunque per i boschi della Costiera Amalfitana che sono sistematicamente violentati dagli incendi divampati a più riprese in questo inizio agosto in diverse zone del comprensorio. Appena ieri a Tramonti era stato domato un altro rogo a Cesarano e altrettanto è stato fatto ad Amalfi.

Dalle 11.30 è in azione un mezzo aereo che sta facendo la spola con lo specchio di mare antistante maiori dove si sta rifornendo dell’acqua necessaria per arginare l’avanzata della fiamme che stanno distruggendo un’altra fetta di macchia mediterranea. Il fumo che si solleva copioso dalla zona è visibile persino da Maiori.