Torta ripiena con crema di limone: la ricetta più buona in assoluto

Foto by La Mamma Cuoco Blog

Un trionfo di freschezza, un ripieno vellutato al limone, racchiuso in una pasta frolla croccante ma che si fonde in un unico sapore e diventa la torta ripiena con crema di limone in assoluto più buona che abbiate mai mangiato.

Ecco la ricetta di questa delizia, che sarà un’esplosione di sapore se userete i famosissimi limoni di Amalfi per realizzarla.

Ingredienti per 1 stampo da 24 cm:

  • 500 grammi di pasta frolla
  • 600 grammi di ricotta asciutta o fior di latte lasciata colare dal siero per tutta la notte in frigo
  • 180 grammi di zucchero sottile
  • 400 grammi di crema pasticcera
  • 2 limoni solo la scorza grattugiata
  • 100 grammi di limoncello
  • 1 cucchiaio di pasta per gelati al limone facoltativo
per la frolla
  • 400 grammi di farina 00
  • 100 grammi di farina di mandorle oppure 500 grammi fi farina 00
  • 200 grammi di zucchero sottile
  • 125 grammi di burro
  • 75 grammi di sugna oppure 200 grammi di burro
  • 6 uova 5 tuorli e 1 uovo intero
  • 1/2 bacca di vaniglia solo i semi
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 limone solo la scorza grattugiata
  • 1 pizzico di sale
per la crema pasticcera
  • 1/2 litro di latte
  • 80 grammi di farina 00
  • 100 grammi di zucchero
  • 4 uova solo i tuorli
  • 1 limone solo la scorza grattugiata
  • 1 pizzico di sale

TripAdvisor: il Mann di Napoli è nella top ten dei musei più amati d’Italia

Il Mann di Napoli è nella Top Ten di TripAdvisor dei musei italiani più apprezzati dai turisti internazionali. Il portale dedicato ai viaggi ha...

Partiamo col fare la pastafrolla.

Mettete le farine e lo zucchero su un piano di lavoro e miscelatele bene.

Fate un buco al centro ed unite il burro e la sugna ridotti a tocchetti.

Lavorate i grassi unendoli alle farine strofinando con le dita – come se contaste dei soldi – fino a che vedrete la farina, unita allo zucchero, diventare come la sabbia.

Aggiungete le uova, i semi di vaniglia, il succo di limone in cui avrete sciolto il sale e la scorza di limone grattugiata.

Lavorate ora velocemente l’impasto fino a che non vedrete formarsi delle grosse briciole.

Compattate velocemente con le mani per formare un panetto e mettete in frigo a riposare almeno per 1/2 ora – meglio qualche oretta – o tutta la notte.

Nel frattempo preparare la crema al limone .

In una casseruola dal fondo spesso far sciogliere a fiamma bassa lo zucchero nell’acqua.

A parte lavorare l’uovo con il tuorlo, la fecola e il succo e la buccia di un limone.

Mescolare fino a formare una crema liscia e omogenea.

Versare a filo il battuto d’uovo nella casseruola con l’acqua e mescolare.

Cuocere la crema a fiamma bassa, mescolando con un cucchiaio di legno, per 10 minuti circa o finchè la crema di limone non si sarà addensata del tutto.

Dividete il panetto di frolla in due. Stendetene uno tra due fogli di carta forno.

Tirate via il foglio superiore e voltate la frolla nello stampo non imburrato. Modellatelo nello stampo e tirate via la carta forno.

Tagliate la frolla in eccesso e bucate la base coi rebbi di una forchetta per evitare che gonfi in cottura.

Riempite lo stampo con la farcia, livellatela e coprite con l’altro pezzo di frolla steso nel medesimo modo del primo. Tagliate via l’eccesso di pasta e sigillate bene i bordi.

Adesso avete composto la vostra torta ripiena con crema di limone, dovete solo cuocerla.

Cuocete in forno statico a 180° per 45/ 50 minuti.

Spegnete il forno e lasciatela intiepidire con lo sportello semiaperto.

Sformate la torta ripiena con crema di limone capovolgendola su una alzatina e decorate con zucchero a velo.

Bon appetit!

 

Fonte: lamammacuoco.ifood.it