Studenti della Costiera Amalfitana protagonisti di “Sport in Comune”

Ha riscosso grande successo l’edizione 2017 di “Sport in Comune”, organizzata dal CONI, svoltasi ieri a Baronissi, dove circa 2000 bambini (nati dal 2005 al 2007), provenienti dai circa 60 comuni della provincia, hanno goduto di una giornata di sport e divertimento. Tantissimi anche gli studenti giunti dagli istituti scolastici della Costiera Amalfitana.

Un’esperienza non solo sportiva ma anche di grande socializzazione, importantissima in questo periodo storico dove i luoghi e le manifestazioni che offrono l’opportunità di socializzazione sono sempre meno.

Corposa la presenza dei giovani studenti della Costiera Amalfitana, coordinati dal fiduciario CONI di zona, Prof.Andrea Gargano. Erano presenti oltre 20 bambini e bambine per istituto, per quanto riguarda Amalfi hanno partecipato alle attività di basket, calcio, atletica e ginnastica ritmica.

Maltempo Campania: dalla mezzanotte allerta meteo per mare e vento forte

Come annunciato è in arrivo una nuova perturbazione sulle regioni meridionali e in particolare sulla Campania dove la Protezione civile regionale ha diramato nel...

Per quanto concerne i giovanissimi provenienti da Positano hanno partecipato ai tornei di calcio, minivolley,Atletica, scacchi, Praiano ad atletica, calcio, ciclismo, Scala ai tornei dedicati al calcio, atletica, tennistavolo, ginnastica ritmica e bocce, Ravello atletica, ginnastica ritmica e i ragazzi dell’istituto di Tramonti si sono dedicati alla ginnastica ritmica, nuoto, calcio, minivolley.

Grande soddisfazione da parte del Prof.Gargano e dei delegati allo sport dei comuni costieri partecipanti, che ringraziano quanti li hanno supportati nella manifestazione, con l’auspicio che tali eventi abbiano una maggiore frequenza nell’esclusivo interesse dei bambini partecipanti.

Una bella manifestazione che ha permesso a tantissimi giovani ragazzi e ragazze di divertirsi, facendo sport e fare nuove amicizie. Moltissime le discipline nelle quali gli studenti si sono cimentiti, grazie alla collaborazione degli organizzatori che hanno reso speciale la manifestazione.