Stelle, pianeti e comete. Ecco come sarà il cielo in questo 2017

Il 2017 non sarà soltanto un anno di ponti, ma anche un anno incredibilmente interessante per chi ama alzare gli occhi al cielo per ammirare le particolarità del cosmo.

L’anno che è appena arrivato sarà infatti ricchissimo di eventi astronomici: di seguito troverete quelli più importanti, da segnarvi sul calendario per non perderveli assolutamente.

Si parte con 14 Gennaio: si potrà ammirare la prima cometa del nuovo anno, la c/2016 UI NEOWISE, che è stata scoperta soltanto lo scorso ottobre e che in questa data si avvicinerà al massimo al sole, raggiungendo dunque il massimo di visibilità dalla terra.

Poi sarà il turno del 5 febbraio, con l’occultazione della stella di Aldebaran, la principale della costellazione del Toro e una delle più famose, grazie al suo colore arancio intenso. Sarà occultata dalla luna, in un fenomeno assolutamente raro, che permetterà inoltre di osservare, anche con un binocolo, la superficie della stella.

Poi l’11 febbraio ci sarà un’altra cometa a passare nei nostri cieli: la 45P/Honda Mrkos Pajdušáková, che è stata scoperta nel 1948 e finisce per passare vicino al sole ogni 5 anni.

Il 5 Aprile poi, e sembra incredibile per frequenza, un’altra straordinaria cometa visibile anche dalla terra, la la 41P/Tuttle Giacobini Kresák.

Sarà comunque l’estate a dominare la scena: il 21 Agosto ci sarà un eclissi totale di Sole, per vedere la quale però dovremo necessariamente spostarci nel continente americano. Chi è appassionato, potrebbe cogliere l’occasione per unire un viaggio ad un’esperienza, quelle delle eclissi totali, assolutamente incredibile.

Si chiude l’anno con lo sciame delle Geminidi, le meteore prettamente invernali che sono un appuntamento forse più atteso di quello classico della notte di San Lorenzo.

Anche sotto il profilo cosmico e stellare, il 2017 si preannuncia come un anno assolutamente straordinario.