Ricette nostrane super: spaghetti alla chitarra con limone e menta

Foto by Cucinare con Cloe via Facebook

Gli spaghetti alla chitarra con limone e menta sono un primo piatto velocissimo ma altrettanto buono, tipico del Salernitano e della Costiera.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di farina di semola di grano duro
  • 3 uova
  • 100 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 pezzetto di zenzero fresco (30/40g)
  • 15/20 gr di foglie di menta fresca
  • il succo di 2 lime
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione:

Salernitana: l’origine del cavalluccio simbolo della squadra di calcio

Con l'approdo in B della Salernitana, il diritto sull'utilizzo di colori, marchio e denominazione rimarrà alla società di Lotito e Mezzaroma a titolo definitivo. Ma...

Impastate la farina con le uova, aggiungendo un goccio di acqua, se occorre.

Lavorate gli ingredienti con una forchetta e poi con le mani per 5-6 minuti.

Formate una palla, avvolgetela in pellicola da cucina e lasciatela riposare per 30 minuti.

Nel frattempo mettete il parmigiano in una ciotola e, mescolando, incorporate olio sufficiente a ottenere una cremina morbida (circa 5 cucchiai).

Amalgamatevi il succo del lime, lo zenzero grattugiato e la menta

Stendete la pasta in sfoglie di 2 mm di spessore, adagiatele sulla “chitarra”, pressate con il mattarello e ricavate gli spaghetti (se non possedete l’attrezzo abruzzese, utilizzate l’apposita trafila delle macchine per la pasta).

Con un coltello affilato tagliate la scorza del limone, formando una lunga spirale. Sbollentate la scorza in acqua bollente per 2 minuti, scolatela e affettatela molto finemente. Spremete il succo del limone e mettetelo da parte.

Mettete i pomodorini, la scorza e il succo di limone, la menta, il sale e se gradito, il peperoncino, in una terrina capiente con l’olio (quanto basta) e lasciate insaporire la salsa per 1 ora.

Cuocete gli spaghetti alla chitarra in abbondante acqua salata. Scolatela e raffreddatela sotto il getto dell’acqua corrente, scolatela nuovamente e versatela nella terrina con la salsa precedentemente preparata. Mescolate delicatamente e servite.

Una variante potrebbe essere anche l’aggiunta di ricotta, sempre se vi piace la ricotta abbinata al limone con una nota fresca derivante dalla menta tritata.

Se dovesse piacere la ricotta aggiungetela nella salsa preparata in precedenza e otterrete cosi gli spaghetti alla chitarra in versione più cremosa.