Torna a Sant’Antonio Abate l’attesissimo appuntamento con PummaRock

Il nuovo anno si apre in bellezza in provincia di Napoli. Torna infatti quello che è uno dei grandi appuntamenti musicali della provincia, il PummaRock di Sant’Antonio Abate. 4 giorni all’insegna dell’arte e della musica, in un festival che ha davvero pochi eguali in Italia. Questa volta gli eventi saranno addirittura due:

  • il primo infatti si svolgerà dal 2 al 4 Gennaio, e sarà dedicato in maniera decisa al concerti
  • il secondo invece, che occuperà le giornate del 5 e del 6 gennaio, sarà dedicato agli spettacoli;

Nomi di tutto rispetto, con artisti come i Tiromancino, Enzo Avitabile e Cristina d’Avena.

Il municipio di Sant’Antonio Abate, inoltre, sarà trasformato grazie alla tecnologia Monumental 3D Video Mapping in uno schermo di proiezione 4D.

La Madonna di Maiori piace a Stefano Gabbana. Nuovo post su Instagram dello stilista...

Stefano Gabbana è tornato ad esaltare una delle icone sacre più belle della Costiera Amalfitana. E' la statua di Santa Maria a Mare a...

Felice di riproporre il festival il sindaco di Sant’Antonio Abate, Antonio Varone, che ha commentato: “Abbiamo sempre creduto in questa manifestazione, anche con investimenti importanti in momenti non rosei per le casse comunali”.

Di seguito troverete il programma del festival, evento per evento:

  • il 2 gennaio, alle ore 19:00, in Largo Sandro Pertini ci saranno in concerto Enzo Avitabile e i Bottari e seguirà il PummaRock Live Contest;
  • il 3 gennaio, sempre a partire dalle ore 19:00, Cristina d’Avena in concerto, Gli Atleti e Spinelli + PummaRock Live Contest;
  • il 4 gennaio, a partire dalle 19, si chiude l’esperienza musicale del festival con i TiroMancino, Epo e PummaRock Live Contest;
  • A Santa Maria la Carità, per le giornate del 4, 5 e 6 Gennaio, PummaRock Kids Animation: animazione, giocolieri e artisti di strada, pensati principalmente per i bambini.

Per assistere invece al Monumental 3D Video Mapping dovrete recarvi al comune nelle giornate del 30 Dicembre, 3, 4, 5, e 6 Gennaio.

Ricordiamo inoltre che gli eventi sono ad ingresso gratuito e non hanno assolutamente bisogno dell’acquisto di alcun tipo di biglietto.