A San Gregorio Armeno di Napoli già le prime statuine del presepe 2017

Foto by Giovanna Salvio

Mancano quasi 3 mesi a Natale, e nelle botteghe del quartiere più famoso di Napoli per i presepi, San Gregorio Armeno, si lavora già per creare le nuove rappresentazioni della natività per questo 2017.

L’ispirazione è sempre quella per i fatti che accadono quotidianamente, e personaggi più o meno famosi vengono ritratti e immortalati per far parte dei cosiddetti “pastori” del presepe napoletano.

Questa volta è toccato a due grandi della politica internazionale, in contrapposizione tra loro all’interno del gioco diplomatico mondiale.

A Cava de’ Tirreni lo sport è di tutti: al via la II edizione...

Cava de' Tirreni è ormai pronta ad accogliere, immediatamente dopo la festa patronale, un'altra manifestazione, questa volta tutta all'insegna dello sport: si tratta di...

Si tratta del neo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e del dittatore coreano Kim Jong-un.

Le due statuette, come riferisce l’agenzia Ansa, sono state create dal maestro napoletano del presepe Marco Ferrigno, nel suo negozio di San Gregorio Armeno.

Donald Trump è raffigurato nel solito completo giacca e cravatta, tutto d’un pezzo, sguardo fiero, come di solito lo vediamo al telegiornale.

Kim Jong-un è stato rappresentato con un bel missile in mano, coerentemente vista la diatriba tra lui e Trump.

Le due nuovissime statuette del presepe di San Gregorio Armeno 2017 sono state fotografate l’una accanto all’altra: due antagonisti vicini, i cui sguardi però non si incontrano, convinti ognuno della propria ragione.

Chissà quali altri personaggi ci saranno in serbo nel notissimo quartiere di artigiani del presepe a Napoli.

L’anno scorso, come sempre, la famosa strada degli artisti era piena zeppa di persone, tutte pronte a fotografare (più che a comprare) le statuette realizzate in grandezze e stili diversi, opere che hanno “sbeffeggiato” sempre un pò le grandi personalità del nostro tempo, come per esempio l’ex premier Renzi, il cui governo durante l’anno precedente era caduto, Higuain, noto campione di calcio passato dal Napoli alla Juve, Fidel Castro e tanti altri.

Staremo presto a vedere l’estro e la bravura di questi ottimi artisti napoletani del presepe come si esprimerà in questo periodo che precede le prossime festività natalizie.