Salerno: in vacanza la campionessa paralimpica di scherma Bebe Vio

La campionessa paralimpica di scherma a Rio De Janeiro 2016 Beatrice Vio, detta Bebe, ha scelto la provincia di Salerno per le proprie vacanze. Per la precisione Bebe Vio insieme alla famiglia si è recata ad Acciaroli nel Cilento.

La schermitrice 20enne ha passato qualche giornata di relax e tranquillità presso il Lido Le Serre di Mare. Aveva già visitato la provincia di Salerno nel weekend precedente e ha quindi deciso di ritornarvi a stretto giro di posta.

Bebe Vio sempre sorridente e disponibile non si è sottratta all’affetto dei fan che le hanno chiesto qualche foto ricordo. La giovane atleta ha raggiunto la notorietà con la vittoria alle paralimpiadi brasiliane nel fioretto individuale e con il bronzo a squadre.

Cade la testa di Ventura: esonerato il ct dell’Italia. Tavecchio resta al suo posto

La testa che tutti si aspettavano cadesse, prima o poi, è stata quella Giampiero Ventura. Il commissario tecnico che dopo sessant'anni non è riuscito...

All’età di Bebe Vio 11 anni fu colpita da una meningite fulminante che le causò un’estesa infezione, con annessa necrosi ad avambracci e gambe di cui si rese necessaria l’amputazione.

Circa un anno dopo l’insorgenza della malattia riprese l’attività sportiva, anche agonistica, come schermitrice grazie a una particolare protesi progettata per sostenere il fioretto

Da allora è divenuta testimonial in molti programmi televisivi per diffondere la conoscenza della scherma su sedia a rotelle e dello sport paralimpico in generale; in un paio di occasioni ha gareggiato a scopo pubblicitario insieme alla plurimedagliata, e sua ispiratrice, Valentina Vezzali.

Bebe Vio è un grande esempio di amore per la vita. Nonostante gli ostacoli che quotidianamente è costretta ad affrontare riesce a non perdere mai il sorriso e l’entusiasmo contagioso che la caratterizza.