Salerno all’avanguardia: in arrivo i parcometri di nuova generazione

Dal quotidiano La Città in edicola quest’oggi si apprende una ottima notizia per gli automobilisti a Salerno: presto verranno installati dei nuovi parcometri, che renderanno la sosta delle macchine molto più semplice.

Infatti, la società Salerno Mobilità ha appena concluso le procedure di gara che consentiranno di ottenere una fornitura di 88 parcometri di nuova generazione.

L’amministratore unico, Massimiliano Giordano, a proposito ha dichiarato:

Salerno e Ravello unite per diventare capitale della cultura 2020

Grande iniziativa che vede in collaborazione il capoluogo campano Salerno e Ravello, una delle perle della Divina Costiera: i due comuni infatti si sono alleati...

“Nel giro di pochi mesi riusciremo ad eliminare del tutto i ticket gratta e sosta”.

I nuovi parcometri forniti da Cale Italia, del gruppo svedese Cale group, sono all’avanguardia.

Fabio Bianchettin, responsabile commerciale di Cale Italia, afferma che si tratta di macchinari con i quali si potrà pagare la sosta con banconote e monete di vario taglio, ma anche via carta di credito e bancomat, o anche attraverso sistemi di pagamento ancora più moderni come le tessere di prossimità e il contact less, o ancora con tessere a scalare.

Praticamente, spiega Giordano, si potrà pagare per parcheggiare con “una sorta di abbonamento con tariffe agevolate. Sarà possibile, d’intesa con l’amministrazione comunale, profilare tipologie di abbonamenti a determinate categorie di persone, come commercianti o professionisti, per consentire tariffazioni ad hoc a seconda delle esigenze”.

E non è finita: ulteriore innovazione è quella per cui i nuovi parcometri – dotati, tra l’altro, di tastiera alfanumerica per attivare eventuale scontistica, di pannello solare di alimentazione e batteria per le ore notturne, di sistema centralizzato che consente, da remoto, la verifica dello stato di operatività e della situazione contabile – si potranno usare anche per il pagamento di utenze o altri servizi al cittadino.

E’ stato poi già sottoscritto un accordo con BusItalia, presto attivo, che permetterà di pagare attraverso i nuovi parcometri anche i biglietti di bus urbani per Salerno e per l’area metropolitana intorno alla città.

Quindi addio all’ansia di non avere spiccioli per il parcheggio, alla paura delle multe, e alle corse per beccare il rivenditore di grattini.

Meno stress grazie alla tecnologia che avanza, anche a Salerno.