Reggia Express: un tour da Napoli a Caserta a bordo di un treno degli anni ’30

Viaggiare da Napoli a Caserta a bordo di un treno degli anni ’30 è una suggestione per molti che diverrà realtà il prossimo 15 di gennaio. Si tratta di un vero e proprio tour del Reggia Express, un treno con carrozze storiche Centoporte e una locomotiva d’epoca elettrica.

Il viaggio parte dal centro storico di Napoli e arriva a Caserta, due le corse della giornata: dalle 10 dal centro di Napoli con arrivo alle 11 e nel pomeriggio dalle 17 con arrivo alle 18.10.

Per chi parteciperà non potrà vivere solo l’emozione di un viaggio nella storia, ma anche l’opportunità di fare una visita alla Reggia di Caserta e agli appartamenti reali, avendo anche una corsia preferenziale, evitando le code che potrebbero crearsi per l’ingresso in uno dei monumenti più belli d’Italia. Non può mancare la degustazione di mozzarella dop a cura del Consorzio della mozzarella di bufala campana, per assaggiare un prodotto unico, eccellenza della nostra terra nel mondo.

A Salerno raduno Vespa con tanti Babbo Natale in giro per la città

In occasione del prossimo Natale 2017, il Vespa Club Salerno ha organizzato un raduno molto particolare, dal titolo " Natale in Vespa ". L'evento si...

Il tour è gratuito per i bambini fino ai 6 anni, mentre i ragazzi pagano 9 euro, per gli adulti invece il ticket è di 18 euro.

Non sarà solo un viaggio tra Napoli e Caserta ma si andrà alla scoperta della Reggia Borbonica che nel 2016 ha richiamato centinaia di migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo, facendo registrare numeri da record.

Nell’anno appena trascorso, infatti, il bilancio è stato di 650 mila visitatori, con un incremento di circa 160 mila rispetto al 2015. L’obiettivo di Falconieri, direttore della Reggia di Caserta, è di raggiungere numeri maggiori mettendo nel mirino quello che oggi sembra un dato difficilmente raggiungibile come quello de reggia di Versailles, che ogni anno ospita circa  7 milioni di visitatori.

Una bella iniziativa per fare un viaggio nel tempo e nella storia ammirando città splendide quali Napoli e Caserta, godendo di quei prodotti unici che proprio la nostra terra sa donarci.